Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 1° nov – La sinistra globalista, nonostante la sua professione di antirazzismo, ha riscoperto tutti i vantaggi dello schiavismo. L’ideologo e al tempo stesso il banditore dell’operazione è stato di recente lo scrittore Erri De Luca. L’ex Lotta continua, infatti, ci ha tenuto a farci sapere che «in economia la rinuncia all’impiego di manodopera immigrata a basso costo è atto di autolesionismo». Sì, l’ha scritto veramente. In un articolo per Repubblica, Erri De Luca è riuscito nell’impresa di proporre esattamente quello che intendeva denunciare, ossia razzismo.

Erri De Luca schiavista?

Lo scrittore-operaio, infatti, ci spiega che «l’Ungheria è il caso patetico di un governo costretto a obbligare per legge i propri connazionali a oltre quattrocento ore di straordinario all’anno per sopperire al deficit di forza lavoro». E chi è che, secondo Erri De Luca, dovrà sobbarcarsi questi ritmi lavorativi da schiavismo ottocentesco? Ma naturalmente gli immigrati: «Da noi il supplichevole slogan: “Prima gli Italiani!” non riesce a convincere la nostra manodopera a lavorare nei campi a tre euro all’ora da alba a tramonto. La generosa precedenza accordata non è sufficientemente apprezzata. Gli imprenditori agricoli si trovano costretti malvolentieri a impiegare i secondi, i terzi, visto che i primi non si presentano». Insomma, suo malgrado Erri De Luca sta dando ragione ai sovranisti: non è vero che ci sono lavori che gli italiani non voglio più fare, ma ci sono più semplicemente paghe e condizioni di lavoro che gli italiani non vogliono più accettare. Eh, questi italianacci che si ostinano a parlare di diritti sociali, avrà pensato il prode scrittore al caviale.

Il razzismo della sinistra

Per la sinistra, dunque, è possibile sopperire alla forza-lavoro autoctona schiavizzando gli immigrati. Le idee bizzarre (e razziste) di Erri De Luca, del resto, sono state riproposte nientemeno che da Teresa Bellanova, l’attuale ministro dell’Agricoltura, nonché renziana di ferro: «Dobbiamo parlare a quelle aziende che dicono che gli immigrati non sono nostri nemici. Senza gli immigrati le produzioni rimangono nei campi. Al Nord ci chiamano per avere più immigrati», ha detto la Bellanova sfidando il senso del ridicolo.

La cosa bella della sinistra globalista è che ormai non cerca neanche più di nascondere le sue idee più folli. Anzi, ti toglie proprio ogni dubbio. La Grande Sostituzione è roba da complottisti? Nessun problema, ecco che arriva Scalfari a scrivere: «La vera politica dei Paesi europei è quindi d’essere capofila di questo movimento migratorio: ridurre le diseguaglianze, aumentare l’integrazione. Si profila come fenomeno positivo, il meticciato, la tendenza alla nascita di un popolo unico, che ha una ricchezza media, una cultura media, un sangue integrato». L’antirazzismo della sinistra è solo un bluff? Ecco che arrivano Erri De Luca e la Bellanova a certificare il tutto con la marca da bollo. Se non esistessero, dovrebbero proprio inventarli.

Valerio Benedetti

La tua mail per essere sempre aggiornato

8 Commenti

  1. L’intervista si conclude con un’altra perla:
    “il razzismo è pertanto un disturbo della percezione e nuoce gravemente a chi ne è affetto. Andrebbe adeguatamente curato presso le aziende sanitarie locali”.

    Ovvero, psichiatrizzazione del dissenso.
    Probabilmente con l’aiuto della nuova commissione appena istituita, che indicherà i pazienti,
    rei di non supportare schiavismi ed “errori di percezione” da parte dell’elettorato da (ri)educare.

  2. Beh, certo che ostinarsi a definire questa, Sinistra, o addirittura parlare di comunisti è un barzelletta; sulla stessa linea di coloro che gridano al ritorno del fascismo. Dove sarebbe l’anticapitalismo di questa gente?
    Dove troviamo la difesa dei lavoratori e delle classi inferiori? Le dichiarazioni riportate sono l’espressione del più spregiudicato capitalismo: un inno all’uomo ridotto ad animale da soma. Ce ne fossero dalle nostre parti di umili animaletti così mansueti, sembra auspicare il tizio, ed invece, si rammarica, dobbiamo accontentarci di quelli che provengono dall’Africa. Vomitevole!

  3. Su SKY stanno per trasmettere la via “psichiatrica” del Fascismo ……
    ma chi utilizzò VERAMENTE le malattie mentali (presunte) contro gli
    avversari o peggio ex Kameraden / Tovarish furono NAZI e STALINISTI …..
    (SKY HC ogni tanto fa proprio CAGARE !)

    Il bieco erri è il classico lottacontinuo STALINISTA ….
    per lui e la sua banda la GARROTA sarebbe la pena minima per i reati
    commessi , che gridano ancora VENDETTA !
    Uno su tutti il LINCIAGGIO del Commissario Calabresi ! Onore a lui . e
    disprezzo per quel b…… del figlio comunistoide …

  4. Avete pubblicato i vaneggiamenti di un vecchio rincoglionito di SX ….
    spero passerete il commento di un vero folle ….

    Dopo tanti decenni credo ancora nella Terza Posizione ,
    Capitalismo e CattoComunismo sono facce della stessa medaglia
    (fasulla) , fingendo di essere contrapposti hanno sempre avuto la
    stessa base ideologica ,

    L’ uomo è solo una variabile dell’ economia , RISORSA UMANA dicono
    oggi , i VECCHI , i malati , sono un costo sociale !!!!
    dobbiamo trovare MANODOPERA a 3 € !
    Vi stupisce ? I mestatori dei sindacati avrebbero dovuto essere più chiari
    con i propri “rappresentati” , lavora e TACI ! ma non governavano ANCORA …. ora il serbatoio (la base) sono quelli ancora più ignoranti .

    Per me l’economia è UN SERVIZIO , come gli scarichi fognari , non
    IL FONDAMENTO della società .

    DIO , PATRIA e FAMIGLIA …. è un buon inizio , ma bisogna andare oltre , l’ UOMO e la PATRIA sono SANGUE e ONORE , altro buon inizio

    i rossi mi chiamavano FASCISTA ! non lo meritavo , esperienza troppo GRANDE cui non ho partecipato per motivi anagrafici …..

    l’ UOMO é spirito e corpo , ed il superuomo l’ obbiettivo . Viva la follia ,di chi crede in questo .

    Rivedo nei ragazzi di Casa Pound un po’ di quella follia …. spero di non sbagliarmi , ma sono certo che le nostre idee sono immortali .
    Veniamo dalle Termopili , da Poitier , da Lepanto , dal Carnaro
    (mi fermo per non annoiare ,,,)

    Spero che la mia follia contagi almeno una persona vera , certo non una risorsa umana …..

Commenta