Roma, 11 lug – L’inchiesta di BuzzFeed sui presunti fondi che la Lega avrebbe ricevuto dal Cremlino, ha generato come prevedibile un vespaio di polemiche mediatiche e politiche. L’audio pubblicato dal sito americano, come scritto ieri su questo giornale, non dimostra nulla ma instilla inevitabilmente il dubbio e gonfia il petto di coloro che da tempo aspettano un’occasione per stroncare Matteo Salvini. Al momento però non sembrano proprio esserci prove per quello che ieri sera Luca Telese, durante il talk estivo In Onda, ha delineato, nel caso ne fosse provata la sussistenza, come uno dei più grandi scandali italiani.

Intanto però la procura di Milano ha aperto un fascicolo d’inchiesta sulla vicenda in questione, che in realtà è partita dopo alcuni articoli de L’Espresso risalenti allo scorso febbraio. Le indagini sono coordinati dal pm fabio De Pasquale, assieme ai pm Gaetano Ruta  e Sergio Spadaro. Al centro dell’indagine vi è l’ipotesi di reato di corruzione internazionale. Alcune persone sono già state interrogate dai giudici.

L’attacco del Pd

Nel frattempo il Pd è passato all’attacco: “Soldi dalla Russia alla Lega contro l’Euro? Salvini chiarisca subito”, ha detto il leader del partito Nicola Zingaretti. Mentre i deputati del Partito Democratico hanno esposto alla Camera alcuni cartelli con il numero 49, ovvero i famosi milioni che la Lega ha rateizzato, e il 65, cioè i presunti milioni che la Lega avrebbe ricevuto da Mosca.

Viene in mente allora un articolo di Repubblica, datato 12 ottobre 1999, intitolato “In questo modo Mosca finanziava il Pci”. Così iniziava il pezzo a firma Antonello Caporale: “Ventitré milioni e 300 mila dollari in sette anni. Dal ’70 al ’77 questa è la cifra versata dai sovietici ai comunisti italiani, secondo quanto si ricava dal “rapporto Impedian numero 122” del dossier Mitrokhin”.

Eugenio Palazzini

Commenti

commenti

6 Commenti

  1. E’ tutto vero!
    Ieri sera ho visto entrare nella sede della Lega Mascia e l’ orso con un grosso barile che sembrava miele ma era sicuramente oro.

  2. Sarebbe bello e utile, piuttoso, che presso la sede dell’ex-KGB si aprisse un “fascicolo” sui magistrati di Milano!

  3. Strana coincidenza questi probabilmente falsi scoop con conseguente inchiesta appena dopo che Salvini è passato al 40% di intenzioni di voto e dopo che si è giustamente opposto alla PM Vella.Questa ha scarcerato la immigrazionista tedesca carol inventandosi che la vedetta della guardia di finanza non è una nave militare sebbene la cassazione nella piu’ recente sentenza a riguardo dica il contrario!E il CSM è andato subito in difesa della Vella sebbene abbia commesso un errore grossolano!

  4. Cos’è uno strascico del Russiagate su Trump ?😊😊😊😊😊☺☺☺☺
    stessi autori stessa stronzata ?
    Clintona e suoi amici italioti e PDioti , fate CAGARE , fatevene una ragione !
    … se avete ancora una decina di sinapsi ….

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here