Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 24 dic – La Manovra “tasse e manette” come è stata ribattezza dal destra-centro, è stata approvata nel cuore della notte, con 312 voti a favore, 153 i contrari e due gli astenuti. Una lunga notte, soprattutto per i deputati di Fratelli d’Italia, che a una manciata di minuti dal voto finale, nel corso dell’intervento di Leonardo Donno di M5S, hanno esposto uno striscione con la scritta “M5S parlava di rivoluzione, ora pensa solo a mangiare il panettone”. Ed è stato il capogruppo in commissione Cultura di Fratelli d’Italia Federico Mollicone a salire in piedi sui banchi dell’Aula per difendere lo striscione dagli assistenti parlamentari che erano intervenuti per rimuoverlo. Il presidente della Camera Roberto Fico ha espulso Mollicone, che dopo aver opposto resistenza è stato portato fuori dall’emiciclo mentre i deputati di maggioranza urlavano pavidamente “Fuori, fuori!”.



E Mollicone cita Evola

Su Facebook il deputato ha pubblicato la foto, di grande impatto, che vede ritratto il suo scatto “plastico” con lo striscione in mano, mentre i commessi tentavano di strapparglielo via. Ma è il commento che correda la fotografia ad avere attirato l’attenzione (e l’approvazione) di molti: “Ad una sola cosa si badi… a rimanere in piedi in un mondo di rovine. #BuonNatale e #BuonGovernoNuovo”, una citazione del filosofo Julius Evola contenuta nella sua opera più meditata e famosa, Rivolta contro il mondo moderno. Una frase che si inserisce benissimo nella lotta contro le scorie che sintetizzano la modernità e i suoi falsi, relativi valori.

Black Brain

Cristina Gauri

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Un sussulto di verità, di ribellione, ma soprattutto di cultura da dietro la lavagna!! I somari sono davanti! Siamo proprio alle comiche.

Commenta