Il Primato Nazionale mensile in edicola

CasaPound Renzi No Referendum BoschiRoma, 2 dic – “Io rispetto tutti, anche chi vota no, ma vorrei dire che se questo è il manifesto di CasaPound non mi stupisco. Ma sono orgoglioso di stare da un’altra parte, perché c’è un limite a tutto”. A Matteo Renzi non è piaciuto il manifesto provocatorio di CasaPound e durante la diretta streaming di #MatteoRisponde, non ha perso occasione per attaccare il movimento guidato da Gianluca Iannone.

Sangue di Enea Ritter

La campagna di CasaPound per il No al Referendum Costituzionale del 4 dicembre ha uno stile comunicativo molto forte e non è passata inosservata al premier, che recitando la parte del bravo scolaretto si dissocia da questo tipo di comunicazione e ne approfitta per ribadire come per lui la politica “sia far stare meglio le persone”.

Black Brain

La scelta di voler rispondere alla campagna di CasaPound, rientra probabilmente nella strategia di Renzi degli ultimi giorni, tesa soprattutto a convincere l’elettorato moderato, anche di centrodestra, a votare Sì.

https://www.youtube.com/watch?v=xZ63FA4kfBQ&feature=youtu.be

Davide Romano

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta