Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 27 lug – Quattro di giorni di conferenze, dibattiti, spettacoli e concerti. E’ un programma decisamente ricco quello di “Direzione Rivoluzione”, la festa nazionale di CasaPound Italia, arrivata alla quattordicesima edizione e che quest’anno si terrà dal 2 al 5 settembre a Grosseto. Durante l’evento si potrà anche firmare per il referendum sulla giustizia promosso da Lega e Radicali, oltre che per la libertà di scelta sui vaccini e contro il green pass. “Politica e cultura saranno come sempre i temi al centro dell’evento, che ospiterà una serie di conferenze aperte al pubblico, presentazione di libri, momenti di dibattito interno e serate all’insegna dell’intrattenimento e della musica”, si legge nella nota di CasaPound.



CasaPound, il programma della festa nazionale a Grosseto

“Si inizierà il giovedì mattina con la conferenza stampa di presentazione della festa ma si entrerà nel vivo dei dibattiti nelle due giornate successive. Due presentazioni il venerdì: alle 18 il libro ‘La morale sinistra’ di Francesca Totolo, che vedrà la partecipazione del professore Marco Gervasoni (entrambi recentemente vittime della censura ed indagati per le critiche al presidente Mattarella) e del giornalista Gianluca Veneziani. Nel pomeriggio invece sarà presentato il fumetto distopico Time 0, con gli autori Carlomanno Adinolfi e Marco Carucci e si parlerà di Gabriele D’Annunzio con il docente Claudio Sinisalchi e il direttore del Primato Nazionale, Adriano Scianca. In serata momento di intrattenimento, con lo spettacolo comico di Stefano Chiodaroli”, spiega il movimento.

Black Brain

Il sabato sarà invece il giorno in cui si affronteranno in modo particolare le tematiche politiche. Il programma prevede “un intervento a ruota libera di Vittorio Feltri e un monologo di Francesco Borgonovo, vicedirettore de La Verità, su tutte le ragioni del no al Ddl Zan”. E poi il ruolo e il futuro dell’Europa di cui si discuterà durante la conferenza con l’europarlamentare di Fratelli d’Italia Vincenzo Sofo, i senatori della Lega William De Vecchis e Mario Lolini, e Carlotta Chiaraluce di CasaPound. A spiegare la visione del movimento e lo slogan ‘Tornare Potenza’ scelto per la kermesse di Grosseto, sarà Luca Marsella, volto noto e consigliere municipale di CasaPound a Roma, con il contributo di Filippo Burla, autore del libro sul tema edito dalla casa editrice Altaforte. A chiudere la giornata il consueto discorso ai militanti del fondatore di CasaPound, Gianluca Iannone, sui prossimi obiettivi del movimento. Infine la domenica, giornata conclusiva con uno spettacolo di falconeria e un momento di solidarietà, con un pranzo in sostegno della onlus Sol.Id.

CasaPound festa, Grosseto

Alessandro Della Guglia

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta