Il Primato Nazionale mensile in edicola

Eoma, 19 sett – Ieri Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia, era in piazza del Popolo a Roma per la campagna elettorale del candidato sindaco per il centrodestra Enrico Michetti. Ma non si è lasciata sfuggire l’occasione per un’invettiva contro il governo nella gestione del covid che, a suo dire, è diventato una “mangiatoia di sinistra”.



Meloni: “Covid è un enorme affare per la sinistra”

“Dov’è la magistratura che sta così attenta e sta ancora lì a perseguitare Berlusconi a cui va la nostra solidarietà. Non ha nulla da dire sulla mangiatoia del Covid?” ha detto Giorgia Meloni a margine della manifestazione di Fdi in piazza del Popolo a sostegno di Enrico Michetti. ”Vogliamo dimostrare -ha detto la leader di Fdi- come il Covid si sia trasformato in un enorme affare per i soliti circuiti della sinistra: mascherine, appalti agli amici, consulenze milionarie…”.

“Green pass arma di distrazione”


”Abbiamo riempito la piazza, nonostante le restrizioni” dice la leader di Fratelli d’Italia. Da fonti degli organizzatori sarebbero state diecimila le persone in piazza per il comizio. “Siamo rimasti unici ad avere il coraggio di organizzare manifestazioni così imponenti. Non ci siamo fatti mettere il bavaglio da una sinistra che grida allo scandalo e poi alla festa dell’Unità si entra senza Green Pass…”. ”L’italia è l’unica Nazione del mondo in cui si parla di obbligo vaccinale. Siamo l’unica Nazione in cui viene chiesto il certificato verde per esercitare dei diritti fondamentali… Il Green Pass viene usato come arma di distrazione”.

”Hanno tentato di zittirci in tutti i modi, ci hanno appiccicato qualsiasi etichetta di impresentabilità per sfuggire al confronto. Ci danno per negazionisti, ma la verità e che i negazionisti stanno tutti al governo… Ma noi vogliamo solo la verità. Ci hanno dato per complottisti, ma i complottisti stanno al governo…” dice ancora la Meloni ”Oggi ci danno dei no vax ,ma io credo che i no vax siano al governo”, sostiene la leader di Fdi.

“Michetti? Ha una visione di Roma”

”I romani dovrebbero votare Michetti perché a Roma servono una visione ma anche la capacità di realizzarla”. Lo ha detto Giorgia Meloni a margine della manifestazione di Fdi in piazza del Popolo a sostegno di Enrico Michetti. “E’ una macchina complessa che se non la fai guidare da chi la sa marciare”, non vai da nessuna parte. ”Rispetto ai suoi competitor ha un curriculum di tutto rispetto”. ”Questa è una grande manifestazione. Forse siamo rimasti gli unici a organizzare manifestazioni di questa portata, sempre rispettando le regole e il protocollo previsto dalla pandemia. Crediamo che la politica si faccia ancora così”.

L’attacco alla Raggi

”Roma dovrebbe essere il fiore d’occhiello, ma è stata violentata. io sono Giorgia, sono una donna, sono una madre, sono cristiana, sono un’italiana ma anche fieramente romana, Me lo rinfacciano continuamente ma lo dico perchè conosco questa città e non la riconosco più e non mi do pace”, sostiene la leader di FdI. ”La Raggi è ‘fuori di testa…'” accenna a cantare la Mleloni “Ha invitato i Maneskin in Campidoglio per farsi lo spot elettorale, ma ha detto no alla prossima edizione dell’Eurovision Song Contest perché non ha impianti. Per fortuna non si può spostare il Vaticano , altrimenti perderemmo il Giubileo del 2025…”.

Ilaria Paoletti



La tua mail per essere sempre aggiornato

8 Commenti

  1. Cara Giorgia,

    vaccini inutili
    https://notizie.virgilio.it/covid-vaccinati-doppia-dose-ricoverati-1493537

    sono un affare per chi li vende e li fa comperare super partes come avevo già scritto io nel 2010
    https://massimosconvolto.wordpress.com/2010/01/19/linfluenza-mediatica/

    e come Repubblica ora pro vaccini inutili visto che al Governo ci sono “amici” ha al tempo confermato
    https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2014/06/21/la-truffa-del-supervirus-a-novartis-16-milioni-per-i-vaccini-inutili21.html

    perché nel 2009 al Governo c’era il “nemico” oggi amico Berlusconi IV
    https://www.ilprimatonazionale.it/politica/green-pass-misura-geniale-contro-no-vax-brunetta-propone-alzare-prezzo-tamponi-206896/

    Anche se è noto da un decennio che certi figuri amino più le multinazionali che il Popolo Italiano
    http://massimosconvolto.wordpress.com/2010/01/05/brunetta-loves-microsoft/

    anche contro la legge dello Stato
    https://www.altalex.com/documents/codici-altalex/2014/06/20/codice-dell-amministrazione-digitale
    capo VI artt. 68 c. 1 lettera c e 69 c. 2

    Io rivedrei le alleanze elettorali perché la politica non è “tira un po’ da una parte un po’ dall’altra” ma è fai promesse modeste e realizzabili perché per vincere non serve “rubare” qualche voto a sinistra ma portare a votare il 40% che non vota per ultradecennale lapalissiana incoerenza dei politici
    https://massimosconvolto.wordpress.com/2018/10/20/indecisi/

    Se hai tempo ti illustro di persona il 26 p.v.

  2. “mangiatoia di sinistra”, ancorta con questa storia? ma basta.. non abbiamo l’anello al naso. Perchè molti partiti di centrodestra dove stanno? Non mi faccia ridere.
    Al governo.. Forza Italia è il più grande propositore di leggi su obblighi vaccinali.. (vedere Dal Mas, Gelmini, Bernini, Renzulli, eccetera..) Libero quotidiano su 3 articoli uno è contro i presunti no-vax addirittura..
    Il giornale, di centrodestra, che quando alcuni magistrati hanno “osato” mettere in dubbio il green pass, hanno scritto un articolo come “la crociata delle toghe rosse contro il certificato verde”. E la Lega? e chi ha votato molte leggi partendo dall’obbligo per i sanitari?(che poi ha dato la strada a tutti gli altri obblighi, come io avevo ipotizzato, e avevo ragione).
    Quindi di che stiamo parlando? Va bene che il livello dell’attenzione dell’italiano medio è basso.. anche la memoria.. ma da qui a prendere in giro la gente ce ne passa.
    Il Covid è un affare milionario.. è vero.. ma per destra e sinistra. Non per niente, grazie a Renzi e al governo Draghi, governano pure insieme(in buona parte). Se la Meloni è contraria a chi fa propaganda sul Covid.. per essere credibile, deve iniziare a prendere le distanze seriamente, e dicendolo da chiaramente da molti altre persone di centrodestra, iniziando dalle idee sull’imposizione dei vaccini in azienda di Berlusconi. Altrimenti ogni parola è fumo..

  3. Be” credere che tutti quei virologi non ci pigliano la mazzetta dai produttori di vaccino cosi’ come i politicanti comunisti e’ difficile ,

  4. La Meloni fà parte dell’ Aspen Institute,associazione privata di potenti del mondo, ed è sostanzialmente a favore della vaccinazione obbligatoria, mascherine e green pass.E’ la solita finta opposizione, già sperimentata con i grillini, che serve a far rimanere tutto come prima ed a controllare il dissenso.Ma anche chi avrebbe votato per la Meloni si stà svegliando e capisce che con lei non vi sarà alcuna libertà dai poteri occulti che ci vogliono dominare con una medicalizzazione spinta ed un qr code come negli allevamenti animali e depredare di ogni bene, pubblico e privato.
    La Meloni perchè non ha fatto sapere agli italiani che con queste terapie geniche in europa i dati ufficiali ad oggi parlano di 23 mila cavie gratuite morte e di 1 milione di effetti collaterali gravi che possono durare una intera vita??Basta solo questo per capire chi ci troviamo di fronte

Commenta