Il Primato Nazionale mensile in edicola

Aggiornamento ore 02.00
Mentre le proiezioni sul Senato (con oltre il 60% di sezioni scrutinate) confermano i risultati già emersi, arrivano dal ministero degli Interni le prime proiezioni sulla Camera dei Deputati. Con il 15% di sezioni scrutinate, ecco i dati:
M5S 32,1%
Forza Italia 14,1%
Lega Nord 17,5%
Fratelli d’Italia 4,1%
Noi con l’Italia – UDC 1,1%
Partito Democratico 19%
+Europa 2,7%
Civica Popolare 0,5%
Liberi e Uguali 3,5

Aggiornamento ore 00.40
Pubblicate le secondi proiezioni sempre sul Senato, con il 40% di sezioni scrutinate, con i dati di previsione sui seggi che confermano l’assenza di una maggioranza da parte di qualsiasi schieramento:
M5S 33,6%
Forza Italia 14,1%
Lega Nord 17,4%
Fratelli d’Italia 4%
Noi con l’Italia – UDC 1%
Partito Democratico 18,7%
+Europa 2,3%
Civica Popolare 0,8%
Liberi e Uguali 3,3%

Roma, 5 mar – Il ministero degli Interni ha comunicato le prime proiezioni, con il 12% di sezioni scrutinate limitatamente alle elezioni per il Senato. Il Movimento Cinque Stelle si conferma primo partito, con oltre il 33% dei consensi. Il centrodestra supera il 35%, con la Lega Nord che stacca Forza Italia. Fuori dai giochi la cosiddetta “quarta gamba”, così come, per il centrosinistra – dove il Pd subisce un tracollo ben al di sotto del 20% – Civica Popolare, mentre è a rischio la Bonino. Le stesse proiezioni rivedono al ribasso il risultato di Liberi e Uguali, che supera di poco il 3%.
M5S 33%
Forza Italia 14,1
Lega 17,3
Fratelli d’Italia 4,2
Noi con l’Italia – Udc 1
Partito Democratico 18,7
+Europa 2,6
Civica Popolare 0,5
Liberi e Uguali 3,3
 



Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

6 Commenti

  1. CPI si attesta allo 0,9%. Buon risultato vista la campagna diffamatoria ed antifascista messa in atto in questa campagna elettorale. Detto questo, il PD è finito purtroppo gli elettori di Sx si sono buttati sui 5stelle. La sola consolazione è che la Lega di Salvini è egemone nella coalizione di Cdx. Sarà difficile formare un governo forte. Speriamo si faccia un governo breve col solo scopo di elaborare una legge elettorale che dia la possibilità di governare senza inciuci. Mi spiace per il nostro movimento, paghiamo la demagogia e la infame campagna portata avanti contro di noi da Sx a dai suoi leccaculo della stampa e delle tv. Ci rifaremo alla prossima tornata elettorale. CPI sarà centrale per il Cdx con Salvini. Ci tengo a ringraziare il nostro Segretario Di Stefano e tutti i militanti che hanno dato i massimo per il Popolo italiano! GRAZIE RAGAZZI non è una sconfitta ma l’inizio di una grande rivoluzione!

  2. A mio parere dai primi dai dati che vedo stamattina emerge una situazione veramente preoccupante: tralasciando le ipotesi di governo, vedo una distribuzione dei voti decisamente di stampo clientelare dove gli italiani hanno votato senza o con pochissima cognizione di causa.
    Abbiamo un nord che vota in prevalenza centrodestra credendo che sia la soluzione ai problemi del tessuto industriale e commerciale.
    Abbiamo un sud che ha trovato nei M5S la nuova dc.
    Abbiamo le roccaforti di sinistra nel cento italia.
    E il tutto è la prova che la maggioranza degli italiani non ha minimamente vagliato i programmi elettorali, né ha seguito le vicende della campagna elettorale…
    C’è ancora tanto lavoro da fare…

Commenta