Il Primato Nazionale mensile in edicola

Jesolo, 25 ago – E’ stato preso lo stupratore della 15enne violentata mercoledì notte a Jesolo, in provincia di Venezia. Si tratta di Mohamed Gueyeu, 25enne immigrato senegalese.
Questi i fatti. Lungo l’arenile di piazza Mazzini, il centro della vita notturna jesolana, una ragazzina di 15 anni proveniente dal Friuli è stata adescata e violentata dall’immigrato che, dopo averla avvicinata e convinta ad appartarsi con lui, ha abusato di lei. E poi ha fatto perdere le proprie tracce, scappando prima che sul posto arrivasse la polizia.
A Jesolo era scattata la caccia all’uomo. E venerdì a Mestre è stato arrestato Gueyeu, identificato grazie a un video. Immediato il tweet del ministro dell’Interno Matteo Salvini, che ha diffuso subito il nome dell’arrestato. “Roba da matti. Questo immigrato senegalese era già stato in passato condannato (inutilmente) a lasciare l’Italia, ma avendo avuto una bambina da un’italiana questo verme non può essere espulso“, spiega il vicepremier.
Le violenze sessuali sono in costante aumento: i dati della questura di Venezia, aggiornati all’inizio di quest’anno, parlano di 23 casi nei dodici mesi compresi tra marzo 2017 e marzo 2018; l’anno precedente, nello stesso periodo, erano stati registrati 18 episodi, il 28% in meno. Purtroppo la zona di piazza Mazzini e dintorni favorisce illeciti e criminalità di ogni tipo, come ammette lo stesso sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia: “Con migliaia di persone presenti ogni notte, si tratta di un polo di attrazione che è sì una grande opportunità per la città, ma anche un grande problema: qui si riuniscono ladri e spacciatori, aiutati dalla folla sia a nascondersi dalle autorità, sia a trovare vittime o clienti”. L’amministrazione ha potenziato i controlli interforze, che hanno coinvolto carabinieri, polizia e Guardia di Finanza. “Abbiamo anche migliorato l’illuminazione nella via per la spiaggia e spostato i presidi fissi vicino all’arenile, ma non basta – conclude Zoggia – finché non ci saranno pene più severe i delinquenti si limiteranno a spostarsi di qualche metro”.

2 Commenti

  1. leggevo sulla stampa che questa giovane ragazza dovrebbe essere africana (della serie “nuovi italiani”);
    questo cosa significa ? che il merdanesimo di 5 anni e più anni di sinistra hanno finito per danneggiare anche gli stranieri residenti nel nostro Paese con buona pace delle anime belle che hanno sempre pronta l’accusa di razzismo e xenofobia contro chi è semplicemente contrario al degrado,al casino ed ai reati…

Commenta