Il Primato Nazionale mensile in edicola

Varese, 6 lug – È stato processato per direttissima il nigeriano 41 enne che martedì sera gironzolava tutto nudo in centro a Busto Arsizio, in provincia di Varese. Sarà stato il caldo che gli ha dato alla testa, saranno state le abitudini del suo Paese, sta di fatto che l’uomo ha suscitato la curiosità e l’attenzione di almeno una cinquantina di persone, che hanno chiamato i carabinieri. Per fermarlo sono intervenuti in sei e una volta calmato lo hanno accompagnato in ospedale. Alexander Okuonghae, questo il nome del nigeriano ospitato da fine aprile presso il centro di accoglienza di via dei Mille in città, ha anche aggredito una persona prima di essere fermato dalle forze dell’ordine. Il gestore del centro di accoglienza ha assicurato che prima d’ora l’uomo non aveva mai dato problemi.



Il nigeriano, che pare sia anche affetto da sordità, è in attesa di ottenere lo status di rifugiato e l’asilo politico in Italia. Una volta arrivato in ospedale per il ricovero d’urgenza, visto l’evidente stato di alterazione mentale, sono stati effettuati i test su alcol e droga, che sono risultati negativi. L’uomo ha in qualche modo spiegato che non è abituato ai nostri vestiti, gli danno fastidio. Di qui l’idea di andare in giro come mamma l’ha fatto in pieno centro città. Essendo sordo e non parlando italiano ma inglese, lingua che riesce a capisce solo se scritta o leggendo il labiale, la comunicazione con i carabinieri non è stata delle più semplici. Si è potuto capire quello che cercava di dire solo grazie all’aiuto di una mediatrice culturale.

Dopo il processo per direttissima che si è svolto ieri e che lo ha condannato all’obbligo di firma tre volte alla settimana, questa mattina l’uomo è tornato a far parlare di sé. Probabilmente deve aver deciso di tenersi informato. E così ha pensato di sdraiarsi in mezzo a piazza Vittorio Emanuele, intento a leggere il giornale. Per lui niente arresto questa volta, solo un invito a togliersi di mezzo da parte dei vigili. Sul nigeriano, però, è stata chiesta la perizia psichiatrica.

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta