Il Primato Nazionale mensile in edicola

Messina, 23 set – Alla fine la Ocean Viking sbarcherà a Messina i 182 immigrati irregolari recuperati in tre riprese davanti la Libia. Secondo quanto si apprende da fonti del Viminale, il ministero ha assegnato alla nave della Ong Sos Mediterranée e di Medici senza frontiere il porto sicuro di Messina. Dalla nave era arrivata nel pomeriggio di ieri una nuova richiesta di “place of safety” (porto di sbarco) a Italia e Malta. La nave si trovava ad Est di Linosa. A causa del maltempo potrebbe slittare di un giorno l’arrivo a Messina, fanno sapere dalla nave.



Oggi il ministro Lamorgese a Malta

Intanto oggi il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese volerà a La Valletta per il suo primo summit da ministro, insieme ai colleghi di Malta, Francia, Germania e Finlandia (quest’ultima ha la presidenza di turno dell’Unione). Le priorità che porterà saranno, tra l’altro, la redistribuzione automatica su quote fisse verso Paesi “volonterosi” degli immigrati soccorsi in mare (il 25% alla Francia e il 25% alla Germania), con sanzioni verso gli Stati Ue che si chiamano fuori, rotazione dei porti di sbarco, rimpatri a carico dell’Unione europea, tramite Frontex, per chi non ha diritto all’asilo.

Salvini: “Governo del tradimento apre porte a un’altra Ong”

“Il governo del tradimento apre le porte a un’altra Ong. Gli italiani non lo dimenticheranno, #Contevergogna“. E’ il commento su Facebook del leader della Lega, Matteo Salvini.

Ludovica Colli

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. Musumeci cosa dice visto che gli scaricano clandestini sotto il muso?

    Vabbe’,divagavo.
    Dimenticavo l’inutilità del Parlamento siciliano.

Commenta