Roma, 7 giu – Salario minimo, approccio discutibile al problema dei redditi, ma ormai ben lanciato negli ambienti dell’Ue, come riporta l’Adnkronos di stamattina.

Salario minimo Ue, l’accordo

Il Consiglio europeo dichiara che i negoziati notturni con il Parlamento europeo hanno raggiunto un’intesa sulla direttiva riguardante il salario minimo proposta in ambito Ue, e ovviamente estesa ai 27 membri. Non potevano mancare le esultanze grilline, nella fattispecie quelle dell’eurodeputato Daniela Rondinelli, che si esalta così: “Questa direttiva rappresenta una rivoluzione copernicana per il mercato del lavoro italiano macchiato da oltre 300 contratti pirata che hanno alimentato il vergognoso fenomeno dei lavoratori-poveri: oltre 3 milioni di cittadini sottopagati che non hanno diritto a una retribuzione equa e quindi a un tenore di vita dignitoso”.

L’esultanza grillina

Così prosegue la Rondinelli: “Questa direttiva porterà inoltre a una convergenza verso l’alto dei salari di tutti i lavoratori e metterà fine alla piaga degli stage e tirocini gratuiti. Per il Movimento 5 Stelle questo è un tema di massima priorità. L’inflazione alle stelle che sta erodendo il potere di acquisto degli italiani impone un’accelerazione nel processo di recepimento della direttiva, aspettare l’ultimo minuto significherebbe voltare le spalle a milioni di lavoratori che non riescono ad arrivare alla fine del mese”. Poi aggiunge: “Non applicarla, come vorrebbe qualche esponente di centrodestra, significherebbe esporre il nostro Paese alle sanzioni europee e a un pericoloso conflitto con la Corte di Giustizia europea. La strada è tracciata, contro l’emergenza sociale rappresentata dai salari da fame si risponde recependo alla lettera e a tempo di record la direttiva europea sui salari minimi”.

Alberto Celletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. A quei politici contrari al salario minimo, mandiamoli a lavorare per 2 euro l’ora, sotto il sole, per un mese. (Come succede davvero in alcune parti dell’Italia). Scommettiamo che cambierebbero idea? Troppo facile parlare quando prendi stipendi da capogiro

Commenta