Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 30 gen – Sono stati identificati i quattro uomini che durante la scorsa Giornata della Memoria si sono vestiti da truppe di montagna delle Waffen SS e hanno sciato sull’Appennino bolognese a Lizzano in Belvedere, in località Cavone. Il sindaco Elena Torri ci tiene a ribadire la più completa estraneità ai fatti e che il comune era all’oscuro dell’accaduto:  “Anche se ci fosse pervenuta una richiesta per una rievocazione storica del genere non l’avremmo mai approvata. Quanto è avvenuto è da condannare, intanto le quattro persone sono state identificate”. Alcuni escursionisti avevano assistito alla singolare rievocazione storica e avevano allertato i carabinieri: davanti ai loro occhi vi erano quattro uomini che oltre alle divise SS avevano con sé dei mitra. Le forze dell’ordine hanno quindi provveduto ad informare la Procura di Bologna che sta ora esaminando l’accaduto, ma in data attuale, come riporta Bologna Today, non è stato ancora formulato alcun capo d’accusa e non è stato nemmeno aperto un fascicolo in merito.

Le reazioni

L’esponente del Capogruppo di Sinistra Italiana in regione Taruffi ha diffuso l’altro ieri un post di condanna su Facebook: “Ieri era il 27 gennaio ‘Giornata della Memoria’. Qualcuno ha pensato di trascorrerlo sulle montagne dell’Appennino, proprio le stesse sulle quali si è combattuto e si è morti per liberare l’Italia dall’occupazione nazista, travestendosi da SS. Evidentemente la moda di indossare divise ha preso tragicamente piede“, ha dichiarato. Taruffi ha poi manifestato l’intenzione di presentare “un’interrogazione in Regione per sollevare il caso e capire quale fosse la rievocazione storica cui i Carabinieri della stazione di Vergato hanno fatto riferimento e da chi sia stata eventualmente autorizzata e o patrocinata. Credo sia utile fare chiarezza e dire basta a queste vergognose e intollerabili pagliacciate”. 

Cristina Gauri

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. La psicopolizia del pensiero adesso indaga anche fra le montagne innevate dell’Appennino bolognese……fra un po’ indagheranno se qualcuno indossa boxer o slip con la svastica…..
    Sono ossessionati…..morbosamente ossessionati….

Commenta