Rimini, 26 ago – Doveva essere la loro ultima notte sulla riviera romagnola, ma per una giovane coppia di turisti polacchi si è trasformata in un incubo. Lui violentemente aggredito e derubato, lei stuprata a ripetizione da un gruppo di quattro nordafricani.

nordafricani stupro riminiLa terribile vicenda risale alla tarda notte di ieri, quando le vittime della violenza sono stati notati, insanguinati e in evidente stato di choc, da alcuni passanti sul lungomare di Rimini, località Miramare. Immediata la chiamata al 118 e alle forze dell’ordine, alle quali hanno raccontato, una volta tranquillizzati, ciò che era successo.

I due si erano appartati in spiaggia sui lettini di un bagno, quando sono comparsi i quattro aggressori. Prima hanno colpito lui sul capo, facendolo svenire. Poi si sono avventati su di lei, indifesa, stuprandola ripetutamente e a turno.

Stando alla testimonianza della donna, a compiere il brutale gesto sarebbero stati quattro nordafricani, sulle cui tracce è ora la Polizia.

4 Commenti

Commenta