Il Primato Nazionale mensile in edicola

Washington, 2 nov – Donald Trump potrebbe liberarsi di Anthony Fauci, il super esperto e consigliere della Casa Bianca contro la pandemia. In effetti il presidente Usa ha lasciato intendere di voler licenziare l’immunologo di fama mondiale durante un comizio in Florida, il giorno prima delle elezioni presidenziali. Mentre la folla all’aeroporto di Miami Opa-Locka inneggiava “licenzia Fauci!“, Trump ha lasciato proseguire il coro per diversi secondi prima di rispondere: “Non ditelo a nessuno, ma lasciatemi aspettare un po’ dopo le elezioni. Apprezzo il consiglio. Lo apprezzo”. E ha aggiunto: “Ha sbagliato molto. E’ un brav’uomo però a sbagliato molto”.

Le critiche di Fauci alle posizioni di Trump sulla pandemia

Fauci è da oltre tre decenni direttore dell’Istituto nazionale di allergie e malattie infettive. E’ uno dei principali esperti della task force sul coronavirus di Trump e in questi mesi spesso è stato in contrasto con il presidente Usa in merito alla gravità della pandemia.Ieri, in un’intervista al Washington Post, l’esperto ha dichiarato che il presidente Usa avrebbe ignorato i suoi consigli su come contenere la diffusione del coronavirus. Fauci, che ha detto di non parlare con Trump da più di un mese (il quale però l’ha citato dicendo “posso non mettere la mascherina, sono immune”), ha avvertito che gli Usa andranno verso un inverno difficile se non faranno qualcosa in fretta per bloccare la diffusione della malattia. Fauci aveva dichiarato che il candidato democratico Joe Biden prende “sul serio il virus dal punto di vista sanitario” mentre Trump “guarda la cosa da una prospettiva diversa, focalizzandosi sull’economia e sulla riapertura del Paese”. Dichiarazioni che la Casa Bianca ha definito “inaccettabili”. Inoltre l’immunologo ha attaccato anche Scott Atlas, il neuro-radiologo attuale consigliere numero uno di Trump sulla pandemia. “Ho un vero problema” con Atlas, “è un tizio brillante che afferma cose di cui ritengo non abbia reale conoscenza o esperienza”, ha dichiarato Fauci, attaccando indirettamente Trump. Questo spiega la battuta di ieri fatta dal tycoon al comizio, che lascia presagire un licenziamento imminente (se il presidente dovesse venire riconfermato).

Adolfo Spezzaferro

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta