Il Primato Nazionale mensile in edicola

Nel mondo di oggi, sempre più connesso e legato alla tecnologia, non manca mai il tempo per ascoltare un po’ di sana musica. Il problema, in questa pratica, potrebbe nascere quando si decide di staccare la connessione e quindi chiudere le principali applicazioni utilizzate per ascoltare la propria musica preferita (si vedano youtube, spotify). Tuttavia, spegnere la connessione o staccarsi dal Wi-Fi in questi casi significa automaticamente non poter più ascoltare musica da nessuna delle applicazioni menzionate, poiché queste non offrono musica offline.



In altri casi, a infastidire potrebbe essere non tanto l’idea di consumare traffico dati per questi programmi: gli svantaggi connessi ad alcune di queste app – tra cui le continue pubblicità, rimovibili soltanto tramite abbonamenti premium, pensati a proposito – potrebbero portare l’ascoltatore a staccarsi da esse e ascoltare musica in altri modi.

Black Brain

Ritornare dunque ai vecchi file audio tramite uno YouTube converter capace di trasformare un video di youtube in un file mp3 di pratico utilizzo: questa è la soluzione ideale. Esiste una molteplicità di applicazioni, servizi online o programmi adatti proprio a questa conversione. Solitamente, il meccanismo alla base di questi servizi è sempre lo stesso e si basa sull’inserimento dell’indirizzo del video che si desidera convertire.

Convertire un video YouTube in un file mp3

Esiste anche la possibilità di sfruttare YouTube Music (applicazione messa a disposizione direttamente da Google) per godere – a pagamento, si intende – di alcuni vantaggi per l’ascolto dei propri brani preferiti: tra questi vantaggi, si possono elencare la possibilità di ascoltare musica anche in background sul proprio smartphone, o di fruire della modalità “solo audio” per limitare il consumo di traffico dati. Il problema di questa versione è che – tolto il periodo di tre mesi di prova gratuita – il costo del rinnovo per l’utilizzo dell’app è di 9,99 euro al mese.

Esistono invece varie altre applicazioni che – seguendo lo stesso funzionamento – offrono la possibilità di ascoltare musica ininterrottamente, dietro tuttavia il pagamento di un canone mensile più o meno elevato. La spesa viene di solito giustificata dall’attivazione di alcune opzioni riguardanti anche la qualità dell’audio – che migliora sensibilmente se si paga la cifra richiesta dal gestore dell’app.

Tuttavia, se non si intende fare dell’ascolto professionale, ma si vuole semplicemente godere tutte le volte che si vuole, gratuitamente e senza uso eccessivo di traffico dati, dei propri brani preferiti, allora sarà necessario muoversi verso applicazioni e programmi di altro tipo: infatti, avere il proprio brano su un file mp3 – grazie a un convertitore – permetterà di aggirare agevolmente qualsiasi problema.

Convertire un video YouTube in mp3: i servizi online

Alcuni utenti, ad ogni modo, potrebbero non gradire l’idea di scaricare ulteriori applicazioni sul proprio computer o sul proprio smartphone. Anche questo problema può essere aggirato, sfruttando servizi online gratuiti e anonimi, in grado di fornire il medesimo risultato.

Il meccanismo alla base dei convertitori è sempre lo stesso: basterà fornire il link URL del video che si intende trasformare. Questi servizi, essendo prettamente online, inoltre, non richiedono né la registrazione (garantendo dunque anonimato) né il download di estensioni e software che potrebbero incidere sul funzionamento del proprio browser.

Di solito, inoltre, i convertitori online hanno un’interfaccia più immediata e sono dunque di più semplice utilizzo. Spesso – per il design del sito – ci si basa su una stringa in cui inserire il link del video da convertire, un comando per avviare la conversione e – infine – un altro pulsante per dare inizio al download.

Diversi di questi servizi riescono a mantenere alta la qualità del file audio in uscita, convertendo in asincrono: questo vuol dire che il file non verrà convertito sulla base della velocità di connessione del richiedente, ma mantenendo la qualità del video originale.

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta