Il Primato Nazionale mensile in edicola

Los Angeles, 26 apr – Elon Musk ammette con sorprendente candore che nei primi viaggi su Marte «qualche persona probabilmente morirà». Alla faccia della sincerità.



Elon Musk: “Viaggi su Marte? Qualcuno morirà, ma …”

Il Ceo di Space X Elon Musk ammette nel corso di una intervista che nei primi viaggi verso Marte qualcuno perderà la vita. Dichiarazione rilasciata a Peter Diamandis, co-fondatore della X Prize Foundation, ente no-profit impegnato nello sviluppo tecnologico. Musk, nella stessa intervista, ha annunciato l’invio di un milione di persone sul pianeta rosso entro il 2050. L’effetto collaterale della perdita della vita per Musk è parte del gioco: in fondo, chi parte è istruito sui rischi, «potrebbe non tonare indietro ma avrà vissuto una esperienza eccezionale», ha chiosato.

L’arrivo di Space X sulla stazione orbitante

Nel frattempo, la Crew Dragon 2, dopo una giornata di volo sulla navetta della SpaceX, si è agganciata puntualmente alla Stazione Spaziale Internazionale. I due equipaggi di sono riuniti e l’astronauta giapponese Akihiko Hoshide, appena arrivato a bordo, ha definito l’incontro «una mischia» di 11 persone da campo da rugby.  Sulla stazione orbitale attualmente si trovano sei americani, due giapponesi, due russi e il francese Thomas Pesquet, primo astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (Esa) a volare su un veicolo di un’azienda privata.

La missione Alpha

Al momento la crew, tra cui gli astronauti “di Musk”, si prepara al programma di ricerca previsto dalla missione chiamata Alpha, in riferimento al sistema stellare più vicino al nostro Sole e legata alla prima missione dell’astronauta francese dell’Esa, chiamata Proxima, come la più vicina delle tre stelle del sistema Alpha. Uno dei principali oggetti dello studio sarà sugli effetti dell’assenza di peso sulle cellule staminali del cervello, con particolare attenzione all’invecchiamento.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Beh ha ragione, cosa dovrebbe dire: sarà una passeggiata e una volta su Marte potrete cavalcare gli unicorni per andare al rinfresco nel grande palazzo di ghiaccio? Tutto bello puccioso e inclusivo all friendley.

Commenta