Oggi tutti noi sappiamo bene quanto siano importanti il digitale e gli smartphone, soprattutto in chiave acquisti e shopping online. In fondo si parla di una tendenza che spopola da diverso tempo, diventata quindi mainstream da molti mesi soprattutto nel nostro paese: secondo i dati, infatti, l’Italia si pone ai primi posti in Europa per acquisti effettuati via smartphone.

Naturalmente la spinta principale proviene dal successo che stanno ottenendo gli e-commerce, grazie ai loro numerosi vantaggi. Un successo che possiamo quantificare andando a studiare direttamente attraverso i dati: in base alle ricerche, infatti, si parla di 38,4 milioni di utenti nel nostro paese che hanno fatto almeno un acquisto online nel 2019. Il tutto, generando un valore di circa 14 miliardi di euro, con una spesa media pro capite che si aggira intorno ai 360 euro (+10%).

Gli italiani acquistano sempre più spesso da smartphone

Come anticipato, gli acquirenti italiani si pongono in cima alla classifica europea dello shopping da smartphone. Stavolta i dati appartengono allo studio di Eurisko e MasterCard “Connected Consumer”, secondo il quale è emerso come gli utenti che acquistano da smartphone rappresentano attualmente il 47% del totale dei consumatori italiani, un dato questo che ci pone ben al di sopra della media degli altri paesi europei, ferma al 33%. Da sottolineare che la maggior parte dei compratori del nostro paese usa il cellulare per acquistare beni di consumo. Altri aspetti interessanti della ricerca mostrano inoltre come più della metà di questa fascia di utenti preferisca lo smartphone per una questione di velocità in sede di acquisto (53%), mentre la semplicità nei pagamenti è la dote preferita dal 47% dei consumatori mobile.

Cosa comprano gli italiani online? E chi acquista di più?

Sono numerosi i settori merceologici protagonisti del successo dello shopping online, ma alcuni di questi si dimostrano più gettonati di altri in Italia. Ai primi posti troviamo il comparto della moda, che svetta in cima alle classifiche di gradimento con una spesa annua pari a circa 4,2 miliardi di euro. Dunque sono sempre di più gli italiani che cercano capi di stile come i jeans strappati sui grandi store online, dove possono scegliere comodamente da casa tra diverse taglie e modelli. Altre categorie di grande successo sono l’elettronica e l’hi tech, con una spesa annua di 3,13 miliardi di euro, insieme al settore viaggi (3,54 miliardi di euro). In classifica troviamo anche categorie inaspettate come l’arredo casa ed elettrodomestici (2,43 miliardi), il food e benessere della persona (1,17 miliardi), i giochi (2,71 miliardi) e il gaming (0,8 miliardi). Se poi andiamo a indagare chi nel nostro paese è più propenso a questo genere di acquisti, ai primi posti troviamo gli abitanti delle due maggiori città italiane, ovvero Milano e Roma.

Concludendo, attualmente lo shopping online è uno dei trend più ricchi in Italia, specialmente se si parla degli acquisti mobile.