Il Primato Nazionale mensile in edicola

Austin, 10 dic  – La SpaceX di Elon Musk ha fatto decollare con successo per otto miglia un razzo sperimentale, partito dalla struttura di test dell’azienda nel sud del Texas ieri. E’ anche tornato giù, come previsto, peccato che però si sia schiantato al suolo in un enorme nube di fiamme e fumo.



Il razzo Starship della Space X di Musk

L’enorme razzo della Space X non aveva nessuno a bordo. Era uno dei primi modelli evolutivi di Starship, un’astronave ideata da Musk, che spera verrà utilizzata per trasportare enormi satelliti nell’orbita terrestre, trasportare persone tra le città a velocità incredibile e – alla fine – stabilire un insediamento umano su Marte. Il volo di prova ha giù un record, è quello che è arrivato più alto tra quelli derivanti dalla tecnologia che Musk spera un giorno traghetterà i primi umani su Marte. Il finale “infuocato” non è stato del tutto inaspettato.

Black Brain

Musk: “Space X, una possibilità su tre che torni”

Musk ha tentato di smorzare le aspettative prima del volo, dicendo in un tweet che aveva predetto che il veicolo “SN8” (nome per il prototipo di astronave usato mercoledì), aveva una possibilità su tre di atterrare in sicurezza sulla Terra. L’SN8 è riuscito a tornare al suo obiettivo di atterraggio, ma Musk ha detto tramite Twitter che un problema con il sistema di alimentazione del razzo ha causato un atterraggio di fortuna. Fiamme verdi e gialle hanno inghiottito il sito di atterraggio, che si trova appena fuori dalla piccola città costiera di Boca Chica, in Texas.

Il diverso approccio di Space X rispetto alla Nasa

L’etica aziendale della Space X di Elon Musk è di muoversi rapidamente e imparare dagli errori, piuttosto che adottare l’approccio più simile alla NASA di condurre lentamente ricerche approfondite e test a terra prima di mettere un razzo su una rampa di lancio. Diversi prototipi di astronave precedenti sono stati distrutti durante i test di pressione, progettati per verificare se un veicolo può resistere all’enorme pressione che subisce durante il rifornimento e in volo. SpaceX aveva già provato due volte questa settimana a lanciare il volo di prova, ma entrambi i primi tentativi sono stati interrotti con pochi istanti rimasti sul conto alla rovescia.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

5 Commenti

  1. mah…
    a me pare che questo tizio NON valga il credito internazionale che tutti gli stanno dando.
    nei fatti,tuttora la sua tesla motors sta macinando ancora debiti,anzichè utili…
    e il suo valore azionario è così pompato da essere favolistico,rispetto al reale business che c’è dietro.

    se a questo aggiungiamo che ogni volta che ne sento parlare è per qualche meeting fortemente somigliante a certi che ho visto nelle vendite piramidali,
    oppure di fallimenti mandati davanti ai media come questo,
    mi chiedo spesso:
    ma c’è un pò di arrosto,in questo elon?
    o è solo tutto fumo,come sembra?

  2. Brutta pubblicità ….. ma, non ci sono più Nazisti da arrestare e costringere a lavorare per il Paese dei Lliberi , sfruttando
    le loro esperienze con le V1 e V2 ….. pena … Norimberga .

    Avete mai notato che i razzi americani , Gemini ed Apollo , avevano i colori del III Reich ? Un caso ? NO .

    Sieg Heil Kamerad Wernher SS Sturmbannführer .

  3. Razzi in economia pagati da automobili economiche pagate a peso d’ oro. Bluff continuo.
    Per atterrare mancano acquirenti!

Commenta