Il Primato Nazionale mensile in edicola

Londra, 20 gen – La stella marina fossile più antica del mondo ha circa 480 milioni di anni ovvero 50 milioni in più rispetto a quello che si riteneva l’esemplare più antico.



La stella marina trovata in Marocco

E’ venuto alla luce in Marocco, e secondo quanto riporta Agi potrebbe rappresentare il collegamento mancante tra i crinoidi moderni e i loro antenati. La scoperta è stata svelata sulla rivista Biology Letters dagli esperti dell’Università di Cambridge. Il fossile di stella marina analizzato è stato scoperto all’interno della Formazione di Fezouata, in Marocco. Questa formazione risale all’evento di Biodiversificazione Ordoviciana: in tale periodo, la vita iniziò a espandersi improvvisamente.

Black Brain

Il fossile ha un disegno straordinario sul dorso

“Si chiama Cantabrigiaster fezouataensis” dichiara Aaron Hunter, paleoecologo evoluzionista presso l’Università di Cambridge “e presenta un disegno intricato sul dorso, ancora visibile nel fossile splendidamente conservato”. Il team che ha esaminato i resti dell’animale ha mappato il corpo della specie, sperando di avere informazioni preziose sulla catena evolutiva delle stelle marine moderne. I ricercatori del team hanno preso in esame centinaia di animali, molto simili alle stelle marine, indicizzando le caratteristiche corporee e valutando il modo in cui Cantabrigiaster fezouataensis potesse collegarsi agli altri membri della famiglia degli echinodermi.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. questo fossile prova,come del resto anche tutti gli altri,che persino le stelle marine non sono cambiate o “evolute” nemmeno in quasi mezzo miliardo di anni.

    ergo,che la storiella dell’africano che sarebbe uscito dall’africa 200.000 anni fa per giungere in europa e….diventare bianco,è una sciocchezza illeggibile.

Commenta