Il Primato Nazionale mensile in edicola

Los Angeles, 13 gen – Kamala Harris sbarca sulla copertina di Vogue a febbraio ma questo non è abbastanza per i suoi fan e per gli esponenti del mondo Lgbt: secondo i detrattori, la pelle nera della Harris è stata “sbiancata” e non è vestita bene.



Gli scatti della Harris per Vogue

La futura vicepresidente degli Stati Uniti sulla copertina di Vogue avrebbe il volto più chiaro del solito e nonostante la rivista sia la Bibbia delle fashionistas il suo abbigliamento sarebbe troppo casual e dimesso. In uno degli scatti il braccio destro di Joe Biden indossa le Converse (scarpe che in passato ha dimostrato di amare molto) e sullo sfondo della foto vi sono due grandi drappi verde e rosa, che rappresentano i colori dell’associazione studentesca Alpha Kappa, della quale era membro presso la Howard University.

Black Brain

La pelle “sbiancata”?

Le critiche maggiori riguardano tuttavia, appunto, la supposta operazione di “white washing” effettuata dagli editor di Vogue sulla pelle della vicepresidente Usa, che è per metà indiana e per metà afroamericana. Su Twitter le critiche sono state feroci, tanto che lo stesso staff della Harris ha preso le distanze: “Non era quella la foto su cui ci eravamo accordati”. Gli account social di Vogue hanno pubblicato anche un altro scatto, più “glamour”, ma non è bastato a placare la shitstorm. Questa, tuttavia, sarà la copertina della versione digitale.

La Wintour si difende: “Non  era intenzione sminuirla”

“Che pasticcio” ha scritto la collaboratrice del New York Times Wajahat Ali. “Anna Wintour non deve avere amici e colleghi neri. Scatterei foto gratis di Kamal Harris con il mio Samsung e sono certa che sarebbero migliori della copertina di Vogue”. Vogue ha fermamente smentito di aver “sbiancato” la Harris. Inoltre, il servizio fotografico è stato affidato a Tyler Mitchell, afroamericano e “prodigio” della fotografia che a soli 23 anni nel 2018 ha immortalato Beyoncé (afroamericana anche lei). Anna Wintour ha difeso il lavoro del fotografo: “Non era assolutamente nostra intenzione sminuire in alcun modo l’importanza dell’incredibile vittoria della vice presidente eletta”, dice. “Alla redazione di Vogue sono piaciuti gli scatti di Tyler Mitchell e ha creduto che un’immagine più informale catturava la natura autentica e cordiale della vicepresidente eletta Harris, la quale è anche il tratto distintivo dell’amministrazione Biden/Harris”.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta