Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 26 gen – Vanessa Incontrada è diventata la paladina della lotta al bodyshaming ma nello spot di uno yogurt usa una controfigura molto magra. Alla faccia dell’orgoglio curvy!



Incontrada, lo spot dello yogurt

Nuova “ambassador” per la famosa marca di yogurt che aiuta a defecare e a mantenersi in forma (si, non facciamo troppi giri di parole), Vanessa Incontrada è immortalata nello spot mentre mangia di gusto dal vasetto.  “La scelta di Vanessa quale ambassador di Activia per questa nuova campagna non è stata casuale” ha spiegato la società che l’ha scelta “L’attrice e showgirl spagnola, ma ormai italiana d’adozione, incarna perfettamente quei principi di bellezza al naturale, equilibrio e positività che collimano con i valori della marca”. Prima della “curvy” Vanessa per anni abbiamo avuto la magrissima Alessia Marcuzzi a decantarci il bene del prodotto. Cambiamento in atto? Macché.

Controfigura taglia 38

Nello spot è ben visibile come la giunonica Incontrada, al momento opportuno (ovvero quello del close up sul ventre) viene oculatamente sostituita da una donna che sarà al massimo una taglia 38 priva di quei (pur sapientemente fotoscioppati) rotoletti che tanto le sono cari. Il “magheggio” è coadiuvato dal fatto che la controfigura della pasionaria anti – bodyshaming indossa magliette dello stesso colore della Incontrada, a seconda della scena, addirittura accompagnando i movimenti di uno stretching mattutino. Alla faccia dell’orgoglio “grasso”, Vané! Se la showgirl è stata di nuovo turlupinata da questo bieco mondo patriarcale, ed è quindi inconsapevole di questo montaggio umiliante per una taglia 44, speriamo alzi la voce come suo solito.

Vanessa contro il patriarcato

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

4 Commenti

  1. Eh, il tempo passa…
    Comunque è cosa normale, pure la Stone ha usato un’altra per i dettagli di Basic Instinct 2…

  2. Ma che articolo interessante!
    Complimenti alla vostra redazione
    Ma lo ha scritto un solo “giornalista” o vi ci siete messi tutti insieme?
    Patetici. Cosa avete voluto dimostrare?

  3. Tu sta zitto “Aldo”, sennò ti mando il Facchino a lisciarti il pelo. Lo dici solo perchè c’è un mio commento e denigrando loro vuoi denigrare me. Sei tu il patetico. E pure vigliacchetto. Come sempre.

Commenta