Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 28 ago – L’estate, un pranzo al mare con gli amici, quella voglia di “normalità” dopo tanti mesi di confinamento causa emergenza sanitaria. A chi non sarà successo in queste settimane? Una pacca sulla spalla, un abbraccio, una foto insieme. Quello strappetto alla regola, un contatto di troppo magari senza mascherina né amuchina pur non essendo ufficialmente congiunti. Certo, sarebbe meglio in ogni caso mantenere un po’ di discrezione, c’è gente in giro che è pronta a puntare subito il dito contro “i cazzari del virus”, a realizzare video su video in cui si esalta l’utilizzo della mascherina anche all’aperto e in solitaria, persone pronte a dare dei “negazionisti” e degli irresponsabili a tutti quelli che non rispettano in modo ortodosso le prescrizioni degli esperti e le norme anti Covid-19. 

L’ipocrisia di Vasco e Scanzi

Persone come Andrea Scanzi e Vasco Rossi, che l’8 luglio scorso, insieme a Valerio Mastandrea, si sono riunite a pranzo senza fare troppo caso alle stringenti norme sanitarie. Ma come? Niente mascherine né sanificazione delle mani? E pensare che sua umiltà Andrea Scanzi si era addirittura posto come “esempio da seguire”, realizzando un video in cui orgogliosamente indossava la mascherina all’aperto senza che nei paraggi vi fosse nessuno. Lui, più realista del re e degli esperti dell’Iss, era già stato colto in castagna, per la foto a cena con un gruppo di amici, tra cui Di Maio, dove nessuno indossava la mascherina nonostante abbracci e vicinanze sospette.

Vasco l’ultras della mascherina a intermittenza

Non molto diverso il discorso per il rocker di Zocca. Sebbene Vasco non abbia scritto libri come Scanzi attaccando i “cazzari del virus”, è diventato l’idolo dei semicolti per aver mandato a quel paese i “negazionisti”. Questo il video in cui tra le altre cose incontra un gruppo di “gitanti”, sottolineando come tutti quanti indossassero le mascherine.

Ma per pubblicizzare l’obbligatorietà della mascherina Vasco si è spinto oltre, pubblicando un video in cui si reca in uno studio di registrazione provando addirittura a cantare con la mascherina. 

Insomma nessuno qui nessuno vuole negare a Scanzi e Vasco la gioia di un pranzetto estivo rilassato. Ma evitare di fare il mitomane, o il fenomeno, per dirla con Vasco, sarebbe meglio.

Davide Di Stefano

16 Commenti

  1. 🎵🎶La combriccola del Blasco
    🎶🎵non portava mascherina
    🎵🎶ma poi attaccata al fiasco
    🎶🎵sparava la sua cazzatina….

  2. Bah, sempre meglio del vippame arricchito che va va in giro a dire che non c’è coviddì. Ultimamente sembra che a destra piacciano un po’ troppo.

  3. Non siete tempestivi nel dare le notizie….sono foto di almeno due mesi addietro quando la situazione covid presentava numeri meno preoccupanti di oggi…va bene la polemica …ma la prossima volta state prima sul pezzo…

  4. Erano in DUE, magari con un tampone negativo, non mille come i decerebrati delle discoteche e le folle che sostengono il leader razzista Salvini.

  5. Voler in maniera subdola paragonare i selfie di scanzi con il suo manager, di maio e compagne (totale 6 persone tra loro conoscenti) con i megassembramenti per esempio di salvini, che tocca cellulari altrui, bacia e accarezza persone che non conosce, non usa la mascherina correttamente e intorno a lui sono appiccicate tante persone che si alitano addosso, e’ da intellettualmente disonesti, ma non fate anche voi come libero, il giornale e la verita’ che sanno solo azzerbinarsi a salvini, alla meloni e al cdx. Sono tutti a servizio e libro paga di questi fenomeni. Un po’ di amor proprio! Guardate che se li criticate qualche volta, matteo e la giorgia non vi mangiano mica, suvvia un po’ di coraggio! Non siate fifoni!

  6. Vi do il mio parere da musicista(polistrumentista) su Vasco Rossi. Se togliamo a Vasco i suoi chitarristi Solieri e Burns rimane il nulla assoluto. Senza gli interventi solistici dei due chitarristi, le sue canzoni si mostrano per ciò che sono, canzonette mediocri e commerciali. Politicamente poi, è schierato con quelle me… dei radicali, partito che tra l’altro vorrebbe depenalizzare la pedofilia.

  7. Il virus si trasmette se uno è positivo, se due o piu persone sono negative non si rischia assolutamente niente. Quindi tra due persone negative una stretta, un abbraccio un saluto fraterno è la storia della nostra civiltà, non attaccate il Vasco. Ciao a tutti.

  8. Com’è Vasco Rossi si può permettere di dire di tutto contro chi NON USA LA MASCHERINA contro chi non crede in questa PANDEMIA!! … ma lui ed il suo AMICHETTO Scanzi… Come stanno bene abbracciati SENZA DISTANZE E MASCHERINE!!! Loro NON DEVONO RISPETTARE LE REGOLE??? È SOLO PER IL POPOLO LA MASCHERINA TAPPA NASO E RESPIRO BLOCCATO PER FARCI INTONTIRE CON L’ANIDRIDE CARBONICA?!?

  9. Caro il Vasco si permette di dare contro la gente che non usa le mascherine e lui invece?!? Si abbraccia col suo AMICHETTO?!? VERGOGNA!!! Ha finito di incantare le masse con la sua propaganda!!! Poi vita spericolata droga alcool a gogo e ora vuole FARE IL MAESTRO DI SALUTE… peccato che lui NON RISPETTA QUELLO CHE DICE…. OVVERO IO SONO IO… E VOI NON SIETE UN CAZZO!! QUESTA È LA TUA FILOSOFIA VERO VASCO-FIASCO?! 👎👎👎👎👎👎

  10. Erano a pranzo, all’aperto. Situazione che non richiede la mascherina, secondo le attuali regole. Caro “giornalista”, si informi meglio….

  11. Ma qual’è il problema di questo giornalista? Forse non sapeva cos’altro scrivere. Anche perché sulla questione covid se si puntualizza, tutti predicano bene e prima o poi razzolano male. Davide Di Stefano le do un consiglio, scriva su qualcosa di più utile piuttosto

Commenta