Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 8 lug – Due giorni fa ci ha lasciati Ennio Morricone, compositore e leggenda del cinema mondiale. Naturalmente, una volta divulgata la notizia, sono stati in tantissimi a celebrare la figura e la musica del grande maestro. Ma l’omaggio più commovente l’ha senz’altro tributato l’Amerigo Vespucci. Il celebre veliero della Marina militare, infatti, ha diffuso un video in cui si vede la nave che, illuminata con il tricolore, passa al largo di Taormina con l’Etna sullo sfondo. Immagini suggestive che sono impreziosite dalle note di Tema d’amore, eseguito per l’occasione dal comandante della Vespucci.

L’omaggio della Vespucci

Le immagini, in effetti, sono da brividi. Il veliero costeggia la perla dello Ionio, con il vulcano che si erge imperioso sul golfo, e il pianoforte che accompagna la scena. Il contesto non poteva essere più azzeccato: Tema d’amore, infatti, è tratta dalla colonna sonora – composta da Morricone – di Nuovo cinema paradiso (1988), il celebre film di Giuseppe Tornatore che proprio in Sicilia è ambientato.

Un capolavoro di Morricone

A questo punto non può non tornare alla memoria di ognuno di noi la scena di finale della pellicola, in cui il protagonista Totò scopre il contenuto del regalo d’addio del proiezionista Alfredo: un montaggio di tutte le scene tagliate da Don Adelfio, giudicate troppo osé dall’intransigente parroco, che aveva così «mutilato» i film da proiettare nella sala cinematografica del piccolo paesino siciliano. Ma, in realtà, si trattava soprattutto di appassionati baci. Come quello che la Vespucci ha voluto mandare al compianto maestro.

Vittoria Fiore   

1 commento