Potenza, 3 dic  – Luxuria è l’icona del movimento Lgbt in Italia; attivista, politico e ultimamente, più che altro, prezzemolino televisivo (anche se non sempre gli va bene). Adesso ha diffuso una sua immagine mentre sfila con un sontuoso abito bianco da matrimonio.

Il post su Instagram

Vladimir Luxuria è così apparso su Instagram; gli scatti della sua passerella a Potenza per un atelier di vestiti da sposa lo immortalano mentre porta tra le mani un bel bouquet. Luxuria ha corredato la foto con la didascalia “sfilata in abito da sposa a #Potenza atelier Nozzolillo grande emozione”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sfilata in abito da sposa a #Potenza atelier Nozzolillo grande emozione

Un post condiviso da VLADIMIR LUXURIA (@vladimir_luxuria) in data:

E l'”oppressione patriarcale”?

Niente da eccepire sul diritto di un trans a indossare l’abito da sposa, ma ci chiediamo come sia possibile che un attivista come Luxuria abbia gradito indossare questo oggetto, simbolo (secondo una determinata ideologia) dell’oppressione patriarcale sulla donna, il cui colore bianco richiama questo valore desueto della verginità, requisito indispensabile per poter contrarre matrimonio? E’ ironia, ovviamente. Ma fa sempre ridere constatare come le stesse persone che sfilano sui carri del Gay Pride, magari con mezzo metro di lingua in bocca ad Asia Argento (un’altra femminista di ferro) e che hanno alle spalle un’onorata carriera da “picconatori” della famiglia tradizionale si prestino poi a queste sfilate, vestiti di bianco virginale, come una donna eterosessuale qualunque – e dunque reazionaria. Dove non arriva la vanità …

Ilaria Paoletti

4 Commenti

  1. Queste pagliacciate le fanno solo in un regime liberalcapitalista a pensiero unico ufficiale (invece che a partito unico) come è l’Europa al giorno d’oggi!

  2. … verginità….dove?..Di cul.?..di bocca?….di cazz? È tutto tranne che”vergine”, il signor Vladimiro…

Commenta