Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 1 giu  – X Factor si fa alfiere della diversità e come procede? Eliminando le categorie – si, ma solo quelle riferite al genere e all’età.



X Factor: “No alla discriminazine di genere”

Via quindi le categorie Under Donne, Under Uomini, Over e Band. «X Factor è da sempre un programma figlio del suo tempo, sia nella musica dove la missione è quella di non seguire le tendenze ma cercare di anticiparle, sia nella società, sostenendo da sempre senza alcun timore i princìpi di inclusività e accoglienza che tutti noi riteniamo essere fonte perenne di arricchimento», dice Antonella d’Errico, Executive Vice President Programming Sky Italia. «Gli stessi valori che il gruppo Sky accoglie e sostiene, promuovendo e attivamente impegnandosi ogni giorno nello sviluppo di una cultura dell’inclusione e della diversity. Eliminando la storica divisione in categorie X Factor non solo accoglie il cambiamento, ma vuole farsene portabandiera: in un mondo che non ha più bisogno di fare distinzioni di genere o di età, per noi talento è un sostantivo neutro. A tutti i concorrenti che saremo orgogliosi di accogliere sul palco chiederemo di portare con sé l’unica cosa che davvero gli occorre: il loro personale, unico X Factor».

Agnelli: “Giusto, è solo l’inizio”

Secondo Manuel Agnelli, giudice di X Factor anche in questa edizione, «nella scorsa edizione si sono viste le prime avvisaglie di un cambiamento che, fra alti e bassi, è iniziato qualche anno fa e che quest’anno andremo ad amplificare ulteriormente”.  Sulla abolizione della suddivisione in categorie: «Ci permetterà di approfondire i diversi approcci musicali in maniera più netta e più libera dai paletti del format. Ma è solo l’inizio ed è solo uno degli aspetti. È la natura del programma, grazie alle persone che lo compongono e progettano, che cambia sempre di più. Con la giusta velocità e la giusta misura per non fare i situazionisti o i ribelli della domenica, ma in maniera netta. Le persone contano. Più dei format. Sono contento di fare parte di questa piccola rivoluzione e orgoglioso di esserne parte attiva».

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. Da oggi si nasce imparati, saggi ed angeli. Anticipiamo, anticipiamo l’ umanoide simil robot!

  2. Beh che dire? Onesdah, noh genereh, vaccinih, LGPQ-SPQR-PSV : ma andate tutti quanti a fare..e no vi piacerebbe! Siete apposta per quello ! Mondo assurdo!

Commenta