Il Primato Nazionale mensile in edicola

Sono state giocate solamente tre giornate di Serie A ma tanto è bastato per prendere le prime misure al campionato: già due gli esoneri, con Mazzarri che ha sostituito Semplici a Cagliari e Tudor che ha preso il posto di Di Francesco al Verona.



La Serie A questa stagione sembra parlare tante lingue diverse, tante quante sono le candidate alla vittoria finale: sembra infatti che siamo tornati ai tempi delle cosiddette “sette sorelle”, quando erano tante le squadre forti e il campionato era equilibrato.

Effettivamente è così, e lo dimostrano anche le prime tre giornate appena trascorse, oltre che le rispettive rose e qualità delle squadre: l’Inter ha lo scudetto cucito sul petto, e rimane la principale candidata per la vittoria finale secondo i più importanti siti scommesse aams, ma attenzione alle altre, che certamente non staranno a guardare. Napoli, Roma, Milan e Lazio hanno dimostrato di poter stare nelle posizioni di alta classifica, mentre al momento la Juventus sembra troppo appannata e confusa, anche se va detto che contro il Napoli mancavano vari titolari.

Secondo i principali bookmaker da noi analizzati, come abbiamo detto la favorita per la vittoria dello scudetto al momento è l’Inter di Inzaghi, che con Dzeko e Correa ha sostituito al meglio il partente Lukaku, e ha sistemato anche centrocampo e difesa fornendo al mister una rosa di prima qualità.

Nonostante la piena confusione che sembra regnare in casa Juve, i bookmakers continuano a darle credito e la piazzano al secondo posto in questo speciale ranking, non troppo distante dall’Inter. Troviamo poi Milan, Napoli e Roma a stretto giro di posta, con quote molto simili tra loro.

Va detto che a inizio stagione le quote davano un duello unicamente tra Inter e Juve, ma le prime tre giornate di campionato hanno fatto decisamente cambiare idea ai books facendo salire le quotazioni di Milan, Napoli e Roma.

Un gradino più sotto ecco l’Atalanta, che garantisce gol e spettacolo e ritmi di gioco altissimi, come dimostrato anche in Champions contro il Villareal.

Discorso scudetto difficile per la Lazio invece, quotata quasi 30 volte la posta, che probabilmente ha una qualità della rosa non al livello delle squadre già citate, anche se con Sarri è probabile che i biancocelesti faranno un’ottima stagione.

La parola ora al campo, con la prossima giornata che vedrà il big match Juventus-Milan, in programma domenica 19 Settembre alle 20.45.



La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta