Il Primato Nazionale mensile in edicola

Genoa-Juventus-4Torino, 20 mar – Rullo di tamburi la Vecchia Signora è tornata nell’olimpo del calcio europeo, ma finita la festa si deve fare i conti con i problemi.

Pogba starà fermo due mesi, guai muscolari per lui – lesione al bicipite femorale destro – e tornerà a disposizione di Allegri sono per un eventuale finale di Champions League. Pirlo ancora out, si sta lavorando per portarlo in panchina domenica, preoccupa anche la condizione di Marchisio. Il centrocampista ha l’influenza e lo staff medico farà di tutto per recuperarlo al 100%. In avanti scalpita Matri, contro i rossoblu in carriera ha segnato 4 reti, ed è in ballottaggio con Llorente.

Capitolo Genoa, Gasperini dovrà fare a meno di Iago e Rincon, entrambi squalificati, mentre Tino Costa, dalla panchina, è totalmente recuperato. Resta da valutare la condizione dei genovesi dopo la sconfitta, a domicilio, contro il Chievo, perso il treno di cugini blucerchiati, il 3-4-3 si affiderà al trio Niang-Borriello-Perotti.

Probabili formazioni Juventus-Genoa, domenica 22 marzo – ore 15:00

Juventus: 1° posizione in classifica con 64 punti, 54 goal fatti, 14 subiti. Formazione (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner, Vidal, Marchisio, Pereyra, Evra; Tevez, Llorente. A disposizione: Storari, Rubinho, Ogbonna, Padoin, De Ceglie, Sturaro, Pepe, Matri. Allenatore: Allegri.

Genoa: 7° posizione in classifica con 37 punti, 37 goal fatti, 32 goal subiti. Formazione (3-4-3): Perin; Roncaglia, Burdisso, De Maio; Edenilson, Bertolacci, Kucka, Bergdich; Pavoletti, Perotti, Niang. A disposizione: Lamanna, Izzo, Tambè, Marchese, Tino Costa, Mandragora, Prisco, Parente, Lestienne, Laxalt, Borriello. Allenatore: Gasperini.

Lorenzo Cafarchio

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta