Il Primato Nazionale mensile in edicola

La Sardegna è un’isola molto grande per questo è difficile, a meno che non si abbiano mesi a disposizione, che si visiti tutta in una sola vacanza. Chi non è mai stato sull’isola, tuttavia, molte volte opta per le zone del Nord che sono quelle più servite, benché più affollate. La zona a Sud, infatti, è più selvaggia e si presta magari di più a chi già è stato in Sardegna o non ha paura ad azzardare e andare all’avventura o è attrezzato di tutto punto.

Nord e Sud in tutti i casi sono pieni di spiagge meravigliose, una più famosa dell’altra per la bellezza del mare e i colori straordinari. Quindi diciamo che la zona di destinazione dipende dalle singole esigenze. Immaginando tuttavia di restare al Nord cerchiamo di capire dov’è meglio alloggiare e quali sono le cose da vedere assolutamente. Teniamo conto che si viaggerà su Olbia, uno dei porti più scelti dai turisti.

Qui arrivano traghetti ad ogni ora e delle migliori compagnie, cioè quelle che offrono tanti ottimi servizi e intrattenimenti e opzioni come il camping on board per chi arriva con il camper o la roulotte. Prenotare un traghetto Livorno – Olbia con Grimaldi Lines o partendo da qualunque altro porto, insomma, vuol dire dar inizio alla vacanza perfetta sin da quando si mette piede sulla nave, come si trattasse di un inizio in crociera.

Dove alloggiare in Sardegna nella zona Nord Orientale

Cannigione: alloggi meno cari

Pur vicina ad alcune delle zone più vip di tutta la Sardegna, come Porto Cervo e Porto Rotondo e a pochi chilometri da posti da sogno come La Maddalena, Baia Sardinia, Palau, Santa Teresa di Gallura, Cannigione è una delle zone più economiche di tutta la costa nord-orientale. Scegliere di alloggiare qui vuol dire ritrovarsi in un luogo allegro e pieno di vita, con ristorantini e locali dove mangiare o bere qualcosa e negozi, mercatini da guardare e dove comprare. L’economicità del luogo è data dal fatto che la spiaggia lì non è certo di quelle più belle dell’isola. In tutti i casi, però, se si pensa che si si prenderà comunque la macchina al mattino, il posto è perfettamente equidistante da tutto.

Palau e Golfo Aranci: si spende di più ma ne vale la pena

Ottimi posti strategici sono anche Palau e Golfo Aranci, sempre vicini alle spiagge più belle della zona, sono un po’più caretti ma comodi perché sono serviti per esempio dai traghetti per La Maddalena, per la Tavolara e la Molara. Anche qui una volta tornati all’alloggio la sera, dopo una bella doccia, è possibile non muovere l’auto trovandosi già dove ci sono ristoranti, locali e negozi dove passare il tempo e mangiare.

San Teodoro

Altro luogo splendido e strategico in cui alloggiare è San Teodoro. Qui oltre ad avere i servizi e la movida notturna per cui il posto è famoso, non manca una spiaggia fra le più belle: la Cinta. Questo fa di San Teodoro la destinazione ideale per chi non arriva con l’auto sull’isola o per chi non vuole muoversi con ogni giorno verso spiagge diverse. Lì attorno altre meravigliose spiagge, comunque, non mancano ed è un peccato perdersele. Lì vicino per chi vuole risparmiare ed è disposto a muoversi un pochino c’è Budoni: un paesino meno bello ma nel contempo anche meno caro.

2 Commenti

Commenta