Molte persone sognano di viaggiare a Parigi almeno una volta nella loro vita. Che si tratti di un weekend romantico o di spendere le tue vacanze nella capitale francese qui puoi trovare dei trucchetti per non alleggerire il tuo portafoglio mentre sei fuori.

Scopri di più sugli alloggi, i trasporti, le attività e molto altro ancora per la tua vacanza parigina continuando a leggere.

1. Scegli il momento migliore per partire

Se abiti vicino a Milano oppure ti trovi nelle vicinanze, l’aeroporto di Malpensa fa sicuramente al caso tuo. Dovrai viaggiare in aereo solamente un’ora e mezza e potrai sfruttare i voli delle compagnie low cost per volare verso Parigi. Non scordarti di prenotare il biglietto in anticipo, magari effettuando una ricerca online, per bloccare il prezzo migliore.

2. Perché prenotare il volo in anticipo

Prenotare in anticipo il proprio volo aereo è il metodo più sicuro per organizzare la tua vacanza e anche per risparmiare soldi. Infatti il costo del volo aereo tende ad aumentare quando ci avviciniamo alla data di partenza (o di ritorno).

Potresti provare a confrontare i costi dei voli aerei con almeno 3 mesi di anticipo, controllando le varie offerte online sia delle compagnie aeree low cost più in voga sia nei siti ufficiali delle compagnie aeree locali, potrebbero nascondere delle offerte davvero vantaggiose!

3. Parcheggia vicino all’aeroporto

Se hai prenotato il biglietto aereo il prossimo passo è non lasciarti sfuggire un parcheggio Malpensa terminal 1 e 2 che sia adatto ai tuoi bisogni. In questo modo ti assicuri un posto auto economico e molti servizi che renderanno il transfer flessibile e ricco di servizi extra.

Se decidi di parcheggiare in aeroporto senza prenotazione potresti rischiare di pagare un sovrapprezzo costoso oppure di non trovare proprio disponibilità.

Per la scelta dell’area di sosta affidati a dei comparatori di tariffe online, come ad esempio Vologio.

4. Metti a confronto gli alloggi disponibili

Questa città così turistica offre una varia gamma di alloggi: dagli ostelli, appartamenti e b&b molto semplici fino agli hotel più lussuosi. 

Se hai risparmiato già sul biglietto del volo e sul parcheggio, magari vorresti provare un alloggio molto chic nel quartiere di La Motte Picquet Grenelle, che offre hotel dalle 3 fino alle 5 stelle!

Se invece ami lo stile di vita bohémien e vuoi cercare dove dormire a Parigi senza spendere troppo allora potresti provare al quartiere Le Marais di Parigi. Questo angolo parigino dispone di moltissimi appartamenti a buon mercato.

Una soluzione potrebbe essere quella di affittare una casa vacanze o un appartamento appena fuori da Parigi e raggiungere il centro con i mezzi pubblici. Vediamo nella prossima sezione come muoversi nella capitale parigina.

5. Spostarsi a Parigi in economia

Parigi è una città caotica quando si tratta di girare in automobile. Noi consigliamo di utilizzare la metrò grazie ai suoi biglietti giornalieri di circa 12 euro validi tutto il giorno.

Se vuoi visitare un quartiere in particolare puoi farlo anche a piedi, che non ti costa nulla.

Se dovessi avere molta fretta puoi saltare da un autobus ad un altro il cui costo è di circa 1,90 euro a tratta passando per la zona 1 e 2. 

Se sai andare in bici approfitta dei servizi di bike sharing come Velib che ti consente di affittare una o più biciclette (anche elettriche) con un pass di 24 ore dal costo di circa 5 euro. 

Se hai bisogno pedalare per tutto il weekend il 3 day pass fa al caso tuo perché con soli 20 euro affitti la bicicletta per 72 ore consecutive.


6. Cerca attività da svolgere gratuitamente

Parigi è un museo a cielo aperto, e puoi visitare gratuitamente moltissimi monumenti e luoghi d’interesse. Il Museo del Louvre offre entrate gratuite la prima domenica di ogni mese. Anche l’Arco di trionfo è visitabile gratuitamente ai Champs-Elysée. Sempre ai Campi Elisi puoi trovare un viale largo e lunghissimo dove puoi assistere alle parate militari del 14 luglio.

Se ami la natura invece puoi visitare i Giardini di Versailles e i Jardin de Plantes. dove godrai del verde della natura senza dover spendere un soldo.

Se ami l’arte sacra puoi visitare le chiese di Parigi, famose per il loro stile gotico. 

Un esempio è la celebre Cattedrale di Notre Dame che purtroppo non è ancora visitabile al suo interno a causa dell’incendio scoppiato nel 2019 ma è possibile ammirarla dall’esterno.

Se ti piace l’arte gotica e vuoi visitare chiese parigine gratuitamente puoi andare a Saint-Chapelle, Basilica di Saint-Denis e la Chiesa di Saint-Eustache.

7. Mangia cucina locale ma evita zone turistiche

La Francia è ben famosa per la sua cucina in tutto il mondo, sia per la qualità delle materie prime sia per il suo stile raffinato. Spesso pensando all’idea di cenare in un ristorante francese immaginiamo il nostro portafoglio molto più leggero dopo aver pagato il conto in tavola. 

Se ti piace mangiare in un locale di lusso con vista di fronte alla Torre Eiffel  sorseggiando champagne è chiaro che dovrai spendere un po’.. Ma se invece ti piace provare qualcosa di più rustico puoi provare questi angoli gastronomici a prezzi ridotti.

Street food oppure cucina etnica, dal semplice pranzo con crêpes oppure una baguette farcita con formaggio brie, la scelta di piatti a Parigi è davvero a prova di prezzo. 

Qualche nome che ti consiglio dove mangiare tipico a Parigi è A’ la biche au bois, un ristorante-bistrò a gestione familiare che ti porta nel cuore della cucina francese a base di selvaggina con dei menù a prezzo fisso sotto i 40 euro a persona. Oppure un ristorante self-service chiamato Flunch, che con una mangiata di euro ti offre un secondo e un buffet di contorni e anche bevande.

Allora cosa aspetti? Organizza subito la tua vacanza a Parigi da Milano-Malpensa e prenota subito il tuo volo e i tuoi servizi!

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta