Immagine dello scippo mortale di Perugia ripreso da una telecamera

Perugia, 5 ott – Non se ne conosce ancora l’identità, ma quello che è certo è la sua morte causata da un immigrato nordafricano, successivamente fermato dai carabinieri grazie a varie testimonianze.

Aggredito ieri pomeriggio verso le 16:30 a fini di scippo dal delinquente immigrato a un incrocio tra via della Pallotta e via dei Filosofi, praticamente nel pieno centro di Perugia, il 72enne italiano non ha voluto cedere il borsello e ha cercato di resistere, finendo per essere scaraventato in terra e battendo violentemente la testa. Subito soccorso, è stato trasportato in condizioni disperate all’ospedale di Perugia dove è morto questa mattina intorno alle nove nonostante l’intervento chirurgico eseguito nella notte dai sanitari dell’ospedale Santa Maria della Misericordia.

Altro non è ancora dato sapere, essendo ancora in corso l’indagine – che si avvale anche di immagini riprese dalla telecamere – ma rimane il dato drammatico dell’omicidio di un anziano per mano di un immigrato che qui non avrebbe dovuto essere, in una regione che solo negli ultimi mesi ha vissuto altre tragedie a opera sia di un altro nordafricano sia di un gruppo di romeni. Un’altra vittima sulla coscienza dei buonisti alfieri dell’accoglienza.

Manlio Lanini

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here