Il Primato Nazionale mensile in edicola

Negli ultimi anni molto si è detto, e molto si è scritto, sull’importanza di introdurre regolarmente nella propria dieta grassi buoni come quelli del salmone, dell’avocado, dell’olio di lino e, quando ciò non fosse possibile o non fosse abbastanza, de i benefici degli integratori di omega 3 nel trattare o prevenire alcuni stati patologici. Sicuro, però, di conoscere davvero tutte le proprietà di acidi grassi polinsaturi come l’acido a-linoleico e di sapere come sfruttarle al meglio per le esigenze del tuo organismo?



Proteggono il cuore, la pelle e non solo: perché gli omega-3 sono ottimi alleati della salute

Una delle principali proprietà degli omega-3 è quella di inibire l’ossidazione di colesterolo “cattivo” (il colesterolo LDL) e di ridurre la sua concentrazione nel sangue: è per questo che hanno grossi benefici per il sistema cardiovascolare che vanno da una funzione ipotensiva a una funzione antitrombotica. Gli acidi grassi, però, riescono anche nel regolare il metabolismo e il livello di insulina nel sangue e hanno un ruolo determinante, per questo, anche nel trattare patologie come il diabete: l’integrazione, tramite dieta o tramite apposite capsule di olio di pesce, di omega-3 è non a caso un approccio terapeutico molto praticato in questo ambito. Quanto appena detto serve a ricordare, però, che assumere più omega-3 è una scelta che va concordata sempre con il proprio medico di fiducia o con lo specialista di nutrizione da cui si è in cura e mai comunque in alternativa “fai da te” ad altre terapie. Per quanto non ci siano, per altro, particolari controindicazioni nell’assunzione di acidi grassi, a meno di non essere in cura con anticoagulanti o di essere incinta o star allattando, un regime alimentare equilibrato e uno stile di vita sano sono le basi da cui partire per approfittare di tutti i benefici degli omega-3.

Benefici che, forse non sai, consistono anche in uno spiccato potere antifiammatorio. A livello neurologico, per esempio, ciò comporta una maggiore protezione delle cellule dalla degenerazione a cui vanno incontro sia per il naturale invecchiamento e sia per effetti di patologie come l’Alzheimer per esempio. I benefici “collaterali” di queste proprietà antinfiammatorie degli omega-3 sono una maggiore salute dei capelli e della pelle: una dieta ricca di acidi grassi può essere, insomma, il tuo miglior alleato se cerchi a tutti i costi di apparire al meglio di te o di mantenere un aspetto più giovane. Lo sanno bene gli sportivi che, di fatto, hanno una dieta ricca di pesce azzurro o di frutta secca e altri alimenti ricchi di omega-3 proprio per assicurarsi delle prestazioni migliori e un minor “affaticamento” a livello muscolare e organico, anche nelle sessioni di allenamento più intense.

Il senso di fatica è, non a caso, uno dei primi sintomi di carenza di acidi grassi polinsaturi. Assicurati, tramite apposite indagini diagnostiche, che sia questa effettivamente la causa e rivolgiti al tuo medico: saprà di certo consigliarti i migliori integratori di omega-3, anche vegetali e adatti a un regime di alimentazione vegana se quello che ti preoccupi è assumere olio di pesce, per ogni tua esigenza.

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta