Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 2 mag –  L’Inter vince il suo 19esimo scudetto con quattro giornate di anticipo. Con il pareggio dell’Atalanta (al secondo posto) per 1-1 sul campo del Sassuolo il vantaggio dei nerazzurri di Antonio Conte è infatti di 13 punti, incolmabili con le restanti partite di campionato.



L’Inter vince il suo 19esimo scudetto

Per Conte è il primo scudetto sulla panchina nerazzurra, il quarto da allenatore dopo i tre conquistati con la Juventus (2012, 2013 e 2014). Mentre la famiglia Zhang è la prima proprietà straniera a vincere il tricolore nella storia della Serie A. Ora dopo la vittoria di ieri con il Crotone e lo stop all’Atalanta imposto dal Sassuolo di oggi pomeriggio, scatteranno i festeggiamenti, anche se fino a stamattina non era stato programmato ancora niente. “Se dovesse succedere, festa spontanea e non organizzata”, spiegavano fonti della Curva Nord. Ora però, con la vittoria in tasca, è inevitabile che i tifosi si riversino in Piazza del Duomo e all’esterno dello stadio Meazza per festeggiare lo scudetto.

Black Brain

Un digiuno interrotto dopo 11 anni

Si interrompe così per l’Inter il digiuno durato 11 anni, dall’ultimo scudetto con Mourinho allenatore. La corsa dell’Inter è scattata a gennaio. Dalla sconfitta sul campo della Sampdoria (2-1), gli uomini di Conte hanno collezionato quattordici vittorie e tre pareggi. Sotto i colpi di Lukaku e compagni sono caduti la Juventus (2-0 a San Siro), il Milan (3-0 nel derby), l’Atalanta (1-0), la Lazio (3-1). Decisivi i gol della coppia offensiva Lukaku-Martinez (36 reti in 2).

“I m scudetto”: il post sul sito ufficiale

I m scudetto, l’Inter è Campione d’Italia!” è il titolo del lungo post sul sito ufficiale del club nerazzurro. “Siamo noi, sì, siamo noi. Campioni d’Italia. Lo possiamo finalmente urlare, dopo che lo abbiamo sognato, dopo che lo abbiamo tenuto nascosto in fondo al nostro cuore, custodendolo come un sogno prezioso che non volevamo si sciupasse. Lo indossiamo, questo Scudetto. Bello, perentorio, meritato. Agognato e sospirato”.

Ludovica Colli

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

4 Commenti

Commenta