Il Primato Nazionale mensile in edicola

Arredare casa online è possibile? Cosa significa di preciso? Ormai siamo abituati a fare praticamente di tutto online: studiare, lavorare, intrattenerci, pianificare un viaggio, fare shopping, anche per chi desidera arredare casa in Rete ci sono strumenti e risorse veramente interessanti, vediamone alcuni e cerchiamo anche di capire se incontrano il gradimento degli italiani.

Il colosso svedese Ikea è stato tra i primi a mettere online un tool che permettesse a tutti di arredare virtualmente casa, scegliendo la forma e la dimensione delle varie stanze e potendo posizionarci all’interno, in modo molto intuitivo i vari mobili e complementi d’arredo.

Oggi vari produttori di mobili, così come studi di architettura e altre aziende e professionisti del settore mettono a disposizione strumenti, in alcuni casi molto avanzati, per scegliere l’arredamento da remoto e simulare in modo spesso anche molto realistico, quale sarà l’effetto finale in casa.

Strumenti come la modellazione 3D e la realtà aumentata, ormai alla portata di tutti grazie a smartphone e tablet, permettono anche a chi non si trova a suo agio con il prendere misure e fare sforzi di fantasia, di capire prima e meglio come determinati mobili ed altri elementi potrebbero cambiare il volto di casa propria.

Un modello 3D è senza dubbio più efficace di un tradizionale disegno dell’architetto, in particolare se a guardarlo è un non addetto ai lavori. La tecnologia semplifica molto la nostra vita e le nostre scelte, interfacce sempre più intuitive permettono ad una platea di persone veramente vasta e diversificata di sfruttare queste opportunità, anche se naturalmente non mancano quelli che continuano a preferire una visita in uno showroom fisico.

Gli italiani non sono uno dei popoli più a loro agio con la tecnologia, ma durante il lockdown resosi necessario per arginare la pandemia da Covid-19 hanno dovuto familiarizzare con strumenti per la formazione e il lavoro a distanza, hanno fatto la spesa online, hanno comunicato con amici, parenti e colleghi da remoto e ora anche arredare casa online, per molti nostri connazionali, è qualcosa di un po’ meno fantascientifico.

Le abitudini e le esigenze delle persone cambiano e in alcuni casi lo fanno anche rapidamente. Non stupisce quindi che i tools per arredare casa online si moltiplichino e si migliorino di continuo, per intercettare esigenze di un’utenza sempre più ampia e diversificata.

Arredare casa non è facile, chi lo fa si trova a dover affrontare molte scelte, spesso complesse. Senza dubbio il consiglio di uno o più professionisti può aiutare, ma anche la tecnologia può dare un supporto interessante, con modelli e simulazioni che aiutano parecchio a capire quale risultato finale attendersi.

Vai su glamcasamagazine.it per scoprire tutti i modi per arredare casa online, quanto costano e quali sono i preferiti dagli italiani.

Arredare casa online: strumenti utili

Oltre al citato IKEA Home Planner ci sono vari siti e software, spesso gratuiti che consentono di simulare l’arredamento di casa propria, sono utili e per chi ama progettare e ideare soluzioni sempre nuove, anche molto divertenti.

Sketchup è un software di progettazione di Google, che permette di realizzare in 3D piccoli oggetti o intere città. Il suo utilizzo non è inizialmente particolarmente semplice, ma si tratta di uno strumento gratuito, potente e certamente molto versatile. La sua versione Make è gratuita, ne esiste poi una versione Pro a pagamento. La piattaforma è compatibile con Windows e MacOS ed è tradotta anche in italiano.

Autodesk HomeStyler è uno strumento online dedicato al design di interni, sviluppato dai creatori del noto software di progettazione AutoCAD. A differenza del suo fratello maggiore questo tool è di facile comprensione e utilizzo anche per l’utente finale, non serve insomma essere architetti o ingegneri per usarlo. Si può scaricare gratis e funziona su Windows e Mac.

Sweet Home 3D è un’applicazione gratuita per il design d’interni veramente semplice da usare, che permette di creare progetti bidimensionali e anche tridimensionali, molto efficaci e fruibili direttamente da browser.

Room Arranger è un’altra applicazione dall’utilizzo intuitivo che permette a chiunque lo desideri di disegnare planimetrie 2D e visualizzare anche ambienti tridimensionali interattivi. Ne esiste una versione di prova gratuita per i primi 30 giorni, che permette di capirne le potenzialità.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta