Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 5 giu – Il minimo di contagi raggiunto ieri sembra all’improvviso un lontano ricordo, perché oggi sono stati registrati 518 nuovi contagi. Il problema però resta l’alto numero di casi in Lombardia: nelle ultime 24 ore ne sono stati rilevati infatti 402. Ieri ne erano stati rilevati soltanto 84, ma il dato odierno è strettamente legato all’incremento dei tamponi. Un aumento netto, visto che oggi nella regione italiana maggiormente colpita dal coronavirus sono stati effettuati 20mila tamponi mentre ieri 3mila.
Resta comunque il problema del numero ancora alto di casi individuati in Lombardia.

Questa invece nelle altre regioni più colpite: 49 nuovi casi in Piemonte, 17 in Emilia Romagna, 14 in Liguria. In 16 regioni i casi sono meno di dieci: 9 nel Lazio, 7 in Toscana, 6 in Veneto, 4 in Puglia, 2 in Sardegna, Marche e Abruzzo, 1 in Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Calabria e Trentino Alto Adige. Nessun nuovo caso in cinque regioni: Campania, Umbria, Valle d’Aosta, Basilicata e Molise. Nelle ultime 24 ore in Italia sono decedute 85 persone: il 60% di queste in Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna. Nessun decesso in 9 regioni: Trentino Alto Adige, Sicilia, Umbria, Sardegna, Abruzzo, Valle d’Aosta, Molise, Calabria e Basilicata.

Tutti i dati di oggi

Morti: oggi in Italia sono decedute 85 persone, mentre ieri i morti erano stati 88. In totale in Italia sono 33.744 le vittime dall’inizio dell’epidemia.

Guariti: i guariti di oggi sono 1.886, mentre ieri erano guarite 957 persone. Complessivamente dall’inizio dell’epidemia di coronavirus in Italia sono guarite 163.781 persone.

Ricoverati: ancora in calo i pazienti ricoverati in terapia intensiva, dove oggi si trovano 316 persone. Con sintomi sono invece ricoverati 5.301 pazienti, in calo rispetto a ieri: -202. Mentre in isolamento domiciliare si trovano 31.359 persone, anche in questo caso in calo: -1.229 rispetto alla giornata di ieri.

Malati: il calo delle persone attualmente positive è stato oggi di 1.453 unità, mentre ieri era stato di 868. I nuovi contagi, come detto, nelle ultime 24 ore sono stati 518. Ieri erano stati 177.

Come al solito quest’ultimo dato va sempre analizzato considerando il rapporto tra tamponi effettuati e casi individuati. Oggi in Italia sono stati fatti 65.028 tamponi, ieri molti meno: 49.953. Il rapporto è di 1 malato ogni 125,5 tamponi effettuati: 0,8%.

Alessandro Della Guglia

3 Commenti

  1. Cosa vuol dire contagiato?? Uno che ha sviluppato gli anticorpi contro il virus? Sarebbe meglio fossimo tutti contagiati pero’ lo fanno passare per un dramma.Questo virus normalissimo serve ai poteri occulti della dittatura finanziaria che crea dal niente ed in forma privata il denaro per metterci paura,imbavagliarci e indebitarci al fine di toglierci ogni libertà tramite dittatura sanitaria.Quante delle morti, che nel 96% dei casi erano in soggetti con una o piu’ malattie, sono stati realmente dovuti al virus??Sono noti casi di attribuzione al virus senza nemmeno il test e un clinico tedesco ha detto che nessuno dei morti da lui analizzati e dichiarati da coronavirus lo erano effettivamente..E’ noto che a Novembre in Lombardia avevano vaccinato per l’influenza circa 200 mila persone con un vaccino a base di 2 coronavirus(non covid19) che puo’ avere ridotto le difese immunitarie ulteriormente in pazienti già con patologie pregresse.Questo puo’ spiegare una piu’ alta mortalità in quella regione

Commenta