Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 23 apr – Quotidiano bollettino della Protezione Civile sull’emergenza coronavirus. Diminuiscono le persone attualmente positive in Italia. Il calo di oggi è pari a 851 persone, mentre ieri era stato di appena 10. I nuovi contagiati, registrati nelle ultime 24 ore, sono 2.646. Ieri erano stati 3.370. E’ un dato particolarmente positivo se rapportato, come doveroso fare, ai tamponi effettuati. Oggi sono ne sono stati eseguiti 66.658, a fronte dei 63.101 di ieri. Dunque il rapporto tra tamponi eseguiti e casi positivi individuati ha raggiunto oggi il livello più basso da inizio epidemia: 1 malato ogni 25,2 tamponi, ovvero il 4%.



Decessi: ad oggi in Italia sono morte in totale 25.549 persone. Nelle ultime 24 ore sono stati confermati 464 morti. Un dato purtroppo in crescita, visto che ieri l’incremento era stato di 437 vittime.

Black Brain

Guariti: complessivamente in Italia sono guarite 57.576 persone dopo aver contratto il coronavirus. Si tratta del numero più alto in assoluto dall’inizio dell’emergenza, essendoci registrato oggi un incremento di 3.033 rispetto alla giornata di ieri. L’aumento di ieri era stato di 2.943 pazienti guariti.

Pazienti ricoverati: il trend dei pazienti ricoverati in terapia intensiva anche oggi è in calo. Nelle terapie intensive degli ospedali italiani ad oggi si trovano 2.267, sono 107 in meno rispetto alla giornata di ieri. In totale in Italia sono 106.848 i contagiati, di cui 22.871 ricoverati con sintomi, ovvero 934 in meno rispetto a ieri. In isolamento domiciliare si trovano invece 81.710 persone.

Borrelli: “Numeri particolarmente confortanti”

Secondo il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli, per la prima volta in Italia i “numeri sono particolarmente confortanti”. Perché “il numero di dimessi e guariti supera il numero di nuovi casi nel paese”. Il presidente del Consiglio Superiore di Sanità, Franco Locatelli, ha poi precisato: “A far corso dal 5 aprile, con la sola eccezione di una giornata, c’e’ stata una riduzione del numero dei pazienti ricoverati. E a far corso dal 3 aprile costantemente ogni giorno abbiamo registrato una riduzione del numero dei pazienti in terapia intensiva. Eravamo a 4.068 posti occupati, oggi siamo a 2.267”.

Lombardia, ricoveri in terapia intensiva dimezzati

Nella regione italiana maggiormente colpita dal coronavirus dimezzati i ricoveri in terapia intensiva. “In 20 giorni siamo riusciti a ottenere un risultato importante”, ha dichiarato l’assessore alla Protezione civile della Lombardia, Pietro Foroni. “Il 3 aprile eravamo al picco con quasi 1.400 ricoverati in terapia intensiva, oggi siamo sotto gli 800, a 790“, ha detto Foroni. L’assessore lombardo ha voluto specificare però che nonostante in Lombardia si registrino “dati positivi” non va abbassata la guardia perché “a battaglia non è ancora finita. Non si può avere un atteggiamento leggero o ottimistico”.

Alessandro Della Guglia

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

4 Commenti

  1. Notizia Scandalosa ;
    Uno studio di Neil Ferguson dell’ Imperial College (che collabora con Vodaphone di cui Colao era AD!!)non “peer reviewed” e con i codici di calcolo non adeguatamente documentati!!(-rif;”Imperial College UK COVID-19 numbers don’t add up”)del 16 Marzo ha detto che ci sarebbero stati oltre 2 milioni di morti negli USA senza quarantena e ben 510 mila nella sola Inghilterra!! Il giorno dopo Boris Johnson ha preso le misure di quarantena per il paese!Poi il 30 Marzo questi stessi hanno dichiarato che grazie alle misure di quarantena in tutta Europa(anziche’ milioni) sono state evitate 110 mila morti(anche questa è una stima!!)!!!Quindi hanno sovrastimato di 20 volte le morti potenziali e ridotto milioni di persone sul lastrico e migliaia di aziende a fallire?? E i giornali e media zitti??? Allucinante
    Adesso la massoneria oligarchica della dittatura finanziaria che crea il denaro in forma privata e a costo zero con cui ci depredano potranno indebitarci ulteriormente grazie ai loro complici nostrani??E farci vaccinare obbligariamente,pena continuazione dei domiciliari, con un vaccino inutile con microchip al fine di controllarci come cani e abolire i contanti cosi’ se gli tengono tutti loro nelle loro banche??

Commenta