voloRoma, 4 nov. – “Ho letto da qualche parte che il vero motivo per cui si sono estinti i dinosauri è perché nessuno li accarezzava. Bisogna sperare che l’uomo non faccia lo stesso stupido errore con le donne“. Certo che farsi dare della “merda” da uno che scrive roba del genere deve essere dura da digerire. C’è riuscito Matteo Salvini, che questa mattina durante la trasmissione radio “il Volo del Mattino“, è riuscito a farsi insultare dal conduttore, l’alfiere del vuoto pneumatico della letteratura italiana contemporanea (Fabio Volo, Ndr).
“Io sono d’accordo con te su molte cose, è vero che l’immigrazione è un problema europeo e non italiano, si può essere d’accordo con te anche su Renzi, ad esempio”, ha spiegato Fabio Volo, che ha poi colpito.
“Però credo che quando scrivi tweet in cui racconti di immigrati che saltano la fila al pronto soccorso, ecco, lì credo che tu sia un po’ una merda“.
Gelo in studio. L’accordo da galantuomini stipulato tra Fabio Volo e Matteso Salvini “niente querele, possiamo anche insultarci durante il dibattito se avremo posizioni diverse”, è stato subito violato, o meglio frainteso, dal famoso scrittore, che nel corso della trasmissione ha anche confessato precedenti simpatie leghiste. “Da giovane c’ero cascato anche io: lavoravo nei campi nell’azienda di mio padre e leggevo i volantini della Lega Nord che parlavano dell’evasione fiscale al Sud, e pensavo: ‘Ma che merde che sono questi del Sud“.
Ragionamenti di un certo spessore, accompagnati poi dalla più classica delle accuse anti salviniane, ovvero “parlare alla pancia del paese”. “I tuoi tweet sono tutti riguardo nemici comuni, da Renzi a Marino, passando soprattutto per gli immigrati, mai una critica costruttiva. Gli italiani più ‘semplici’, in questo modo, avranno qualcuno con cui prendersela, quando i veri problemi sono l’evasione fiscale che sottrae ai cittadini tantissimi servizi”.  Matteo-Salvini-ha-assunto-le-redini-della-Lega-Nord-dal-dicembre-2013
Il segretario del Carroccio non ha raccolto la sfida triviale e si è limitato ad una risposta “politica”. “Si devono fare battaglie su entrambe le questioni, ci sono stranieri che lavorano nei mercati rionali accanto agli italiani ma non pagano le tasse e fanno concorrenza sleale”. Fabio Volo ha concluso puntando chiedendo spiegazioni in merito agli scandali della Lega Nord durante il ‘regno’ di Umberto Bossi. «Non so niente di quei movimenti di denaro, nella sede ci hanno lasciato anche senza riscaldamento”, ha risposto Salvini.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here