Il Primato Nazionale mensile in edicola

moric latorreRoma, 8 mag – Un altro capitolo è stato scritto in quella telenovela trash che da sempre si accompagna al caso Marò, facendo molto male a quella che dovrebbe essere una battaglia di sovranità e giustizia e non un feuilleton familiare. Protagonista della vicenda, ancora una volta Giulia Latorre, la controversa figlia di uno dei due fucilieri di Marina, già nota alle cronache per un coming out fatto e poi smentito (forse) e ora per la possibile partecipazione a Uomini e Donne.



“Visto che a settembre ci sarà il trono gay ci sono possibilità che io partecipi, mi hanno fatto qualche proposta, vedremo. Ho avuto qualche contatto. Mi hanno detto in tanti che vorrebbero vedermi sul trono gay e che vedrebbero uomini e donne solo per me, stiamo parlando, ci sono possibilità che a settembre partecipi, incrociamo le dita”, aveva scritto la ragazza. La stessa è poi intervenuta sulla bacheca di Nina Moric dopo che la showgirl ha pubblicato questo status polemico: “Mi sa che le serate dei Marò saltano, Latorre se ne torna in India insieme a tutti i camerati che lo hanno sostenuto con patriottismo.. sua figlia Giulia farà il trono gay a Uomini e Donne”. Ma la giovane Latorre non ci sta e spiega che “non parlo con mio padre che sono mesi, seconda cosa se non conosci la mia vita, non parlare”, e giù banalità su chi commenta senza sapere. Tocca quindi alla Moric difendere il soldato prigioniero dell’India: “Tesoro non parli con il tuo papà?? Corri e vai ad abbracciarlo che è un Eroe dammi retta. Ha dimostrato a tutti cosa vuol dire la parola dignità.. Poi se ti hanno offerto il trono è perché sei sua figlia mica perché sei bella.. Ascolta me. Quel programma è una boiata megagalattica”.

Black Brain

Parole sorprendentemente sensate, a cui Giulia Latorre risponde con un delirio senza capo né coda: “Fate tanto i vip, cosa ti preme? Dimmele in faccia le cose non tramite Facebook. Si donna matura ma già che parli senza sapere nulla, tanto ‘matura’ non sei. Parli della mia vita , ma ne sai qualcosa? Sai che io non ho più nulla con mio padre? Sai per caso cosa ho passato il 22 anni? O del perché vorrei fare le mie esperienze ? Dai Nina. Siamo mature, cosa che dovrebbero fare tutti quanti invece di giudicare e parlare parlare parlare. Hai ragione nel parlare così perché non conosci la mia storia, se solo la conoscessi mi chiederesti scusa. Ti dico solo che io in 22 anni al mio fianco vedevo solo mia madre e i miei nonni. Ora lascio a te capire il resto. Per questo dico non parlate se non sapete!”. Poco dopo, la ragazza ha rassicurato tutti (?) sul fatto che lei e la Moric si stavano chiarendo in privato. Ma si è trattato di un ennesimo siparietto di cui non c’era alcun bisogno…

Giuliano Lebelli

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. La Moric mi ha sorpreso molto positivamente, zero in pagella alla figlia mocciosa di Latorre, quell’uomo è veramente sfortunato. Spero solo che mia figlia non diventi così…

Commenta