Roma, 1 nov – Una ciclista è rimasta incastrata sotto un autotreno dopo che il mezzo l’aveva investita. Ma i soccorsi sono arrivati in ritardo per via di una manifestazione sul clima degli ambientalisti di “Last Generation”. Questo è quanto accaduto nella giornata di ieri a Berlino, più precisamente nel quartiere di Wilmersdorf.

Bloccano il traffico per protestare contro il clima

Gli attivisti di “Last Generation” si erano incollati all’asfalto come forma di protesta contro i cambiamenti climatici, paralizzando il traffico sull’autostrada che porta a Wilmersdorf nella zona ovest di Berlino. Una forma di manifestazione che non è nuova nemmeno in Italia, dove più volte gli attivisti di “Last Generation” hanno provato a bloccare il traffico sul Grande Raccordo Anulare, prendendo puntualmente gli “schiaffi” dagli automobilisti. Questa volta le cose sono andate diversamente. La protesta degli attivisti non ha provocato solamente disagi, ma avrebbe causato ritardi nel soccorso di una ciclista. Quest’ultima era finita schiacciata sotto un autotreno. Per sollevarlo sarebbe stato necessario un mezzo speciale che è invece rimasto bloccato in un ingorgo causato dalla manifestazione.

Le reazioni della politica

Una portavoce di “Last Generation”, Carla Hinrichs si è detta dispiaciuta per quanto accaduto: «Ci auguriamo molto che le sue condizioni non siano peggiorate a causa dei ritardi. L’imperativo di tutte le nostre azioni è quello di salvaguardare la sicurezza di chi vi partecipa». Il sindaco di Berlino, Franziska Giffey, ha fatto sapere che saranno aperte delle indagini. Sull’episodio è intervenuto anche il cancelliere Olaf Sholz, il quale ha affermato che «sarebbe molto opprimente» se venisse confermato che le proteste abbiano aggravato le condizioni della donna. Per quanto «le proteste critiche vadano accettate», Sholz ha sottolineato come le recenti forme di lotta degli attivisti per il clima «non stanno suscitando grandi entusiasmi» e che «un po’ di creatività in più sarebbe utile». Ricordiamo infatti che “Last Generation” è la stessa sigla dietro l’imbrattamento dei Girasoli di Van Gogh e di altre opere d’arte.

Michele Iozzino

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta