Il Primato Nazionale mensile in edicola

Spedire un pacco voluminoso non è un problema



Spedire un pacco voluminoso potrebbe presentare qualche difficoltà in più rispetto al normale. A partire dal calcolo del prezzo fino al suo corretto imballaggio, ci sono delle accortezze da prestare affinché possiamo definirci soddisfatti del servizio.

Spesso ad usufruire di questo servizio sono gli e-commerce, ma anche dei privati che devono affrontare un trasloco e devono, ad esempio spedire un frigorifero o un mobile di grandi dimensioni. Partiamo allora parlando brevemente di un fattore che viene preso in considerazione dai corrieri per spedire un pacco di grandi dimensioni: il peso volumetrico.

Fattori che incidono sui costi di spedizione

Probabilmente il nostro pacco non possiede un peso molto elevato, ma comunque occupa diverso spazio. In questo caso, il corriere effettua il calcolo del peso volumetrico. Come viene calcolato? Bisognerà moltiplicare lunghezza per profondità per larghezza del nostro pacco. Il risultato deve essere diviso con un coefficiente standard fornito dal corriere.

In questo modo si ottiene il peso volumetrico, in base al quale vengono stabiliti i costi per il trasporto.

Altri fattori che servono a calcolare il costo della spedizione del pacco saranno la distanza da percorrere e la scelta tra un corriere espresso che effettua la consegna in tempi piuttosto veloci ed un corriere che consegna in tempi leggermente più lunghi.

Affidarsi ad un servizio come quello offerto da spedizionecomoda.it permette di programmare il ritiro presso un punto da noi indicato. In altre parole, non dovremo preoccuparci di come trasportare il nostro pacco ingombrante, magari dovendo chiedere in prestito un mezzo di trasporto adeguato. Basterà inserire l’indirizzo di ritiro, il giorno e la fascia oraria in cui saremo disponibili. Non dimentichiamo inoltre di includere il nostro numero di telefono che servirà al corriere per rintracciarci nel caso dovesse avere difficoltà a trovare il nostro indirizzo.

Imballaggio di un pacco voluminoso

Un’attenzione particolare va prestata all’imballaggio. Utilizziamo un involucro esterno resistente, che non sia già stato utilizzato in passato e che non presenti scritte o adesivi che non hanno relazione con la spedizione da effettuare. Ricordiamo inoltre di ricoprire il cartone con della plastica estensibile che andrà a rinforzare la tenuta del cartone ed offrirà un’ulteriore protezione esterna.

Valutiamo se sia il caso di utilizzare un pallet. Nel caso di pacchi particolarmente voluminosi o pesanti, è sempre suggerito il loro utilizzo. Questo permette infatti al corriere di maneggiarlo con maggiore semplicità e limiterà le operazioni che potrebbero metterne in pericolo l’integrità.

Nel caso di pacchi che hanno un peso superiore ai 70 Kg, molti spedizionieri rendono obbligatorio l’utilizzo del pallet. I materiali costituenti possono essere diversi. In commercio se ne trovano in cartone, in plastica, in legno o in metallo. Questi ultimi sono sicuramente i più resistenti. Quelli utilizzati più spesso sono quelli in legno.

Questo materiale, infatti, si rivela leggero e maneggevole ma nello stesso tempo resistente. Se optiamo per la spedizione su pallet, ricordiamo che la pellicola estensibile dovrebbe avvolgere sia quest’ultimo che il pacco.

Abbiamo pertanto visto che spedire un pacco voluminoso richiede solo un po’ di attenzione in più. Affidandoci ad un corriere esperto possiamo essere sicuri della buona riuscita della spedizione.

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta