Il Primato Nazionale mensile in edicola

La Spezia, 18 mar – Vecchietti in aperta ribellione contro le misure anti-Covid varate dal sindaco di La Spezia: per protestare contro la rimozione delle panchine, arrivano in piazza con le sedie di plastica. Lo riporta il sito Città della Spezia.



Via le panchine dalla piazza

E’ successo in piazza del Bastione e piazza Sant’Agostino, dove nella mattinata di ieri, a partire dalle 10, sono scattate le operazioni di rimozione delle panchine. Un copione che si ripete in varie città italiane. Si pensi a Quarrata, comune di 26.800 abitanti in provincia di Pistoia, dove il primo cittadino Marco Mazzanti ha deciso di intervenire, tramite un pesante colpo di mano, per porre fine al problema degli assembramenti: via le panchine dalla piazza principale del comune. A essere colpiti dal provvedimento sono soprattutto gli anziani locali e la loro abitudine di ritrovarsi a chiacchierare in parchi e piazze, sfruttando i pochi scampoli di vita sociale ancora concessi.

Black Brain

Gli anziani non ci stanno

La decisione era stata annunciata nella giornata di ieri dall’amministrazione. «Si tratta di una misura richiesta dalla Questura per evitare assembramenti nelle piazze cittadine che si verificano soprattutto durante i fine settimana. Le panchine saranno rimosse per tutto il fine settimana e installate nuovamente lunedì 22». Un provvedimento che ha provocato più di un malumore, soprattutto tra gli anziani utilizzatori dei posti a sedere pubblici.

… e si portano le sedie da casa

Ma la rimozione è avvenuta ugualmente, nonostante gli sguardi di riprovazione – e molti mugugni – dei vecchietti. I quali, passati i primi attimi di sgomento, si sono ingegnati per trovare immediatamente un’alternativa. E così ecco arrivare un gruppetto di anziani armati di sedie di plastica da giardino: rigorosamente distanziati e con regolamentare mascherina si sono seduti per la chiacchierata quotidiana. Quella che fa la differenza tra una misera vita in isolamento e un’esistenza più sostenibile, seppure con le limitazioni anti Covid. Dal gruppetto, in dialetto qualcuno ha scherzato: “Ma se levano le panchine dove mi siedo? In terra?”.

Cristina Gauri

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. Peracchini, prima di essere sindaco, è un sociologo e sa benissimo come vuol dire togliere le panchine.
    Le sedie sono un’altra cosa.
    Ma attenzione alla tassa non pagata per l’occupazione di suolo pubblico!.

Commenta