Il Primato Nazionale mensile in edicola

Napoli, 2 set – Il Green pass obbligatorio l’ingresso nel Complesso Universitario della Federico II di Monte Sant’Angelo di Via Cinthia a Napoli, dove c’è la facoltà di Veterinaria, ha mietuto molte “vittime” tra gli studenti.



Napoli, all’università col green pass: gli studenti “fuori”

Come riporta Il Mattino, molti non vaccinati hanno dimenticato di portare i risultati del tampone obbligatorio per accedere all’aula e partecipare alle lezioni. Tanti studenti hanno risolto il problema precipitandosi nelle farmacie della zona e pagando 20 euro (s enon di più) per il tampone, ma molti sono restati fuori .

Il 45% non ha partecipato

Infatti, ai test erano attesi in 1.920 candidati per appena 65 posti disponibili: ne sono arrivati 1.054. Ciò significa che gli assenti rappresentano il 45% e che sono stati probabilmente fermati dalla mancanza del Green pass, da quarantene obbligatorie,  oltre che i classici ripensamenti last minute. Tuttavia, il green pass obbligatorio per l’accesso all’università ha di certo pesato sulla loro decisione, perché chi chi non ce l’ha non solo non ha potuto avere accesso all’università a Napoli ma magari non ha potuto viaggiare da fuori regione per raggiungere il luogo del test.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta