Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 18 mag – Erano saliti sull’autobus completamente ubriachi, molestissimi e senza indossare le mascherine – quelle che tutti gli utenti dei mezzi di trasporto pubblico sono obbligati ad utilizzare se vogliono usufruire del servizio. Ripresi dall’autista che aveva intimato loro di mettersi i dispositivi di protezione individuale, prima se la sono presa con il mezzo devastando l’autobus e poi direttamente con il conducente, tempestandolo di calci e pugni e mandandolo a pronto soccorso con ferite e contusioni multiple.



E’ successo venerdì sera a Roma. I tre stranieri, una volta saliti a bordo del bus numero 88 ad una fermata di Viale Libia, si erano subito distinti per la loro molestia: schiamazzi, spintoni, e soprattutto l’assenza delle mascherine hanno spinto il conducente a redarguirli, invitandoli a proteggersi le vie aeree e ad assumere un comportamento civile oppure scendere. Per tutta risposta i tre, infuriati dalla «predica» hanno preso a danneggiare la vettura, lanciando le bottiglie che recavano con sé all’interno della stessa e cercando di distruggere tutto quello che capitava loro a tiro. Poi hanno deciso di rivolgere la propria attenzione direttamente sul guidatore, tempestandolo di calci e pugni. Solo l’intervento di un collega dell’autista, che ha allertato del forze dell’ordine dopo aver assistito alla scena, ha scongiurato il peggio.

Black Brain

Ma una volta arrivati sul posto, gli agenti dei commissariati Villa Glori, Castro Pretorio, Trevi e Fidene, si sono ritrovati a doversi difendere dalle violenze dei tre, che ne avevano anche per i poliziotti. Con non poche difficoltà la polizia è riuscita a bloccare i tre immigrati. Affidato alle cure dell’ambulanza del 118 l’autista è stato refertato in ospedale con 19 giorni di prognosi. I tre sudamericani sono invece finiti in manette con le accuse di danneggiamento aggravato, aggressione, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Cristina Gauri

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

8 Commenti

  1. Quando servono veramente, dove sono gli sbirri – rambo, i droni, gli elicotteri, le pattuglie, le volanti, i vigili urbani, eccetera? Si materializzano solo per dare le multe ai cittadini italiani onesti?!… 😡😡

  2. Commento dell’On. Laura BOLDRINI sull’accaduto: non pervenuto.
    Impiego efficace delle ‘risorse’: alla prossima puntata.

  3. Mortacci vostri e di quei bastardi che vi fanno entrare in italia!compreso ecc.eecc.quel bastardone di ..

Commenta