Il Primato Nazionale mensile in edicola

scafisti immgirazioneRoma, 18 lug – Una bambina siriana di 10 anni, partita con la famiglia dall’Egitto per affrontare la traversata del mediterraneo verso la Sicilia, è morta durante il viaggio dopo che gli scafisti hanno gettato in mare il suo zaino contenente, oltre ad alcuni giocattoli, anche le fiale di insulina necessarie alla sua sopravvivenza in quanto diabetica. A nulla sono valse le proteste del padre, che ha inutilmente tentato di opporsi.
La bambina è così entrata in coma nel giro di poche ore ed è successivamente deceduta per una crisi ipoglicemica. Il suo corpo è stato poi abbandonato in mare.
I fatti risalgono a qualche giorno fa, ma solo ora si è scoperta la tragica vicenda. Il padre, dopo lo sbarco ad Augusta insieme alla famiglia, ha infatti immediatamente denunciato l’accaduto alla procura di Siracusa. Nonostante la gravità della contestazione, per ora i tre scafisti individuati -tutti egiziani- sono indagati solo per il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.
Roberto Derta



Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta