Il Primato Nazionale mensile in edicola

Tende a pergola per vivere il tuo spazio esterno tutto l’anno: come scegliere

 Le coperture sono un elemento irrinunciabile in ogni spazio outdoor, sia che si tratti di un giardino, sia che si tratti di un terrazzo. Sono disponibili in molte diverse tipologie, ma tra le più richieste dagli italiani ci sono i pergolati. Un pergolato, o tenda a pergola che dir si voglia, consente infatti di completare la propria abitazione regalandole eleganza, di ombreggiare una zona del proprio spazio outdoor, di creare un’estensione della propria casa verso l’esterno. Tra ambiente interno e spazio outdoor si viene in questo modo creare un legame intenso. Ma come scegliere la giusta tenda a pergola per il proprio giardino o terrazzo?

Le dimensioni della tenda a pergola

È prima di tutto importante misurare con cura lo spazio che si ha a disposizione. Solo in questo modo si può scegliere la dimensione della tenda a pergola. È ovviamente possibile anche richiedere la realizzazione di una tenda a pergola su misura, così da poterla adattare al proprio spazio senza alcuna difficoltà. È consigliabile ovviamente, laddove possibile, creare una copertura piuttosto ampia. Si ha così modo di arredare la zona sottostante la pergola, magari con un tavolo da pranzo oppure con un vero e proprio salottino da esterno, così da poter vivere questo spazio riparato e ombreggiato in molte diverse occasioni e goderne appieno.

Come scegliere la tenda a pergola: i materiali disponibili

Chi vuole una tenda a pergola dal sapore rustico, può scegliere il classico legno, capace di donare calore al giardino o al terrazzo e di armonizzarsi al meglio con il verde circostante. Da ricordare poi che è anche possibile scegliere come copertura la vegetazione, così che l’integrazione tra questo elemento e il verde sia ancora più intensa.

Ormai però dobbiamo ammettere che questa versione classica di tenda a pergola è diventata per la maggior parte delle persone un po’ obsoleta. Sono sempre più numerosi coloro che desiderano infatti un pergolato dal sapore molto più moderno. Il legno ha ormai lasciato spazio praticamente del tutto all’alluminio, un materiale che ha un aspetto moderno e minimal, che risulta leggero e malleabile in ogni possibile forma, che risulta anche resistente. Sì, l’alluminio resiste senza difficoltà ad ogni possibile agente atmosferico e per far sì che non si rovini non c’è bisogno di sottoporlo ad alcun tipo di manutenzione.

Anche le coperture con la vegetazione non si utilizzano praticamente più. Oggi si sfruttano infatti materiali come il PVC oppure i tessuti tecnici, impermeabili, resistenti, semplici da pulire. C’è chi comunque non disdegna una copertura in cotone, meno pratica ma senza dubbio di grande impatto visivo.

Tende a pergola sempre più tecnologiche

Coloro che sono alla ricerca della massima praticità possibile e che desiderano uno spazio outdoor che possa dirsi moderno e ricercato, dovrebbero prendere in considerazione i modelli di pergolato di ultima generazione, in possesso di coperture mobili e automatismi integrati nella struttura. Le coperture mobili sono una valida scelta per chi vuole modulare la luce del sole a proprio piacimento mentre egli automatismi consentono di aprire e chiudere la copertura con un solo semplice gesto, tramite telecomando o anche addirittura tramite app.

Commenta