Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 9 ott – Terza dose di vaccino per tutti gli over 60, ad almeno sei mesi di distanza dalla seconda: lo stabilisce una nuova circolare del ministero della Salute. Via libera alla terza dose anche per gli under 60 con particolari fragilità. Ossia “affetti da patologie o situazioni di compromissione immunologica”, che possono aumentare il rischio di sviluppare forme severe di Covid-19. Lo stabilisce una circolare firmata dal direttore della Prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza. Il quale spiega che è escluso il richiamo del vaccino alla popolazione generale.



Ok del ministero della Salute alla terza dose per gli over 60 e i soggetti fragili

La decisione di autorizzare la terza dose arriva dopo il parere positivo per un’estensione generalizzata del richiamo a tutta la popolazione over 60 fornito dalla Commissione tecnico-scientifica dell’Aifa, l’Agenzia italiana del farmaco. Indicazione a sua volta in linea con quanto stabilito dall’Ema, l’Agenzia europea dei medicinali, che ha sdoganato la terza dose di vaccino per gli over 18. L’Ema lascia ai singoli Stati Ue libera facoltà di somministrare il richiamo in base alle campagne vaccinali. L’Italia dunque parte dagli over 60 e dai fragili. Una decisione preventiva, spiegano gli esperti. Un richiamo per sicurezza, insomma. Visto che con la doppia dose gli over 60 restano immunizzati. Tuttavia, fanno presente gli esperti, si sono registrati – non in Italia – casi di re-infezione in soggetti che avevano fatto la seconda dose da oltre sei mesi.

Rezza: “No a richiamo generalizzato universale”

Allo stato attuale, chiarisce il ministero della Salute, si esclude la terza dose per tutta la popolazione (come invece ventilato nei giorni scorsi dai vari Sileri e Ricciardi). “Per ora non si pensa ad un richiamo generalizzato universale, per tutta la popolazione, anche perché molti giovani sono stati vaccinati da poco”, chiarisce Rezza. Tuttavia tale possibilità verrà valutata in base ai dati sull’efficacia della campagna vaccinale, monitorati a cadenza settimanale. Pertanto la terza dose riguarda, nella fascia tra i 60 e i 79 anni, circa 10 milioni di persone che hanno già ricevuto due dosi o il monodose J&J.

I numeri della campagna vaccinale

Questo quando ci sono ancora 229.844 over 80 senza neanche una dose, che diventano 483.149 tra i 70 e i 79 anni. Senza copertura 839.670 soggetti nella decade tra i 60 e i 69 anni. Mentre sono 1.435.196 quelli tra i 50 e i 59 anni. Ciononostante ci avviciniamo all’80% di immunizzati con doppia dose (qui i dati aggiornati). Ad oggi abbiamo oltre 43 milioni di italiani coperti a ciclo completo e 2,5 milioni in attesa della seconda dose. Una volta effettuata la terza dose si arriverà quasi all’85% di immunizzati.

Adolfo Spezzaferro



La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. “…Allo stato attuale, chiarisce il ministero della Salute, si esclude la terza dose per tutta la popolazione…”

    sarà anche per invogliare le ultime pecore a farsi vaccinare entro il 15 ottobre “vedete come sono efficaci i vaccini? quindi occorre farli” con l’ordine ai divulgatori mediatici di statistiche “o che dir si voglia…” di abbassare ora il numero di contagiati ricoverati ecc…

    https://www.imolaoggi.it/2021/10/08/continua-frenata-della-vaccinazioni/
    https://www.byoblu.com/2021/10/08/ritardare-il-green-pass-di-15-giorni-e-validita-dei-tamponi-estesa-a-72-ore-la-proposta-di-valter-caiumi/

  2. Ma come??

    Fino ad ora hanno taroccato i numeri di morti al rialzo
    https://massimosconvolto.wordpress.com/2021/09/20/improbabile/

    per rendere convincente una pandebufala e far cagare in mano, non ci vuole molto, gil ita(g)liani per fargli fare vaccini inutili ed evitare la figura di m… fatta nel 2009
    https://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2009/10/23/influenza-fa-bene-big-pharma.html

    con la precendente pandebufala copri crollo dei mercati finanziari perché i mercati finanziari non valgono niente
    http://www.nuovainfluenza.salute.gov.it/nuovainfluenza/paginaInternaNuovaInfluenza.jsp?id=13&menu=nuovaInflu&id_dettaglio=13

    diffusa come sempre dall’Organizzazione Mondiale Stupri
    https://www.ilprimatonazionale.it/esteri/oms-operatori-compirono-80-stupri-congo-209196/

    E ora ci dicono che il virus non è più così pericoloso?

    Ma si divertono a sputtanarsi da soli?

    Per fortuna la massa di boccaloni è così boccalona che si è incazzata per essere stata messa agli arresti senza processo ma continua a votare chi glieli ha messi agli arresti.

Commenta