Il Primato Nazionale mensile in edicola

Ormai settembre è alle porte e nell’aria si respira profumo di autunno. Tutti ormai sono tornati dalle vacanze e anche i bambini sono pronti a tornare sui banchi. Con la mente si corre già alla prossima partenza, che spesso è anche più attesa di quella per il mare. Le vacanze sulla neve sono infatti sempre molto attese in famiglia perché quando le temperature sono basse, non c’è niente di meglio che scaldarsi fra le braccia della propria famiglia.
I bambini sulla neve si divertono tantissimo, liberi di rotolare, di costruire, di inseguirsi a suon di palle di neve. Così anche i grandi, che molto spesso alla vista della lucente coltre bianca tornano un po’ indietro nel tempo. Fra una pista da scii e l’altra e fra una slittata e un pupazzo di neve, tutta la famiglia quindi adora le vacanze sulla neve e fine agosto/inizio settembre è il momento in cui si organizza il tutto.
Per trovare delle buone offerte vacanze neve, infatti, è indispensabile organizzarsi con largo anticipo per non perdere i posti migliori. Fortuna vuole che l’Italia abbia tante destinazioni e che, quindi, la scelta sia molto ampia: tutto dipende dai luoghi già visti e da dove si parte. In tutti i casi, le diverse località turistiche nel 2018 si sono organizzate e sono in grado di offrire ai turisti della neve tante attività e intrattenimento per i “fuori pista”.
Dove si va?
Una delle zone più note come offerte per vacanze sulla neve è sicuramente la regione del Trentino Alto Adige, fra Alta Badia e Val di Fassa, ci sono alcune cime dolomitiche famose in cui si può sciare immersi in un paesaggio magico.
Spostandosi verso Est, i fan dello scii possono altrimenti scegliere la zona del Sestriere o i promontori del Friuli Venezia Giulia, con la splendida Sappada. Scendendo subito più a Sud ecco che si possono altrimenti scegliere le località del Veneto, con la famosa Cortina d’Ampezzo, dove si tengono anche gare di alto livello negli sport invernali. Nell’arco più a Ovest ci sono le località che si trovano in Piemonte, Valle d’Aosta e in Lombardia.
Per spostarsi ancora lungo la penisola, ci sono altrimenti le belle mete sciistiche degli Appennini, in Abruzzo e Toscana. Qui i promontori sono circondati da panorami magici molto apprezzati soprattutto da chi giunge dal Sud Italia e per cui le Alpi sono davvero troppo distanti.
Come risparmiare per una vacanza sulla neve
Le varie località turistiche montane oggi vantano un’ampia offerta di alloggi. Per questo motivo le opzioni a disposizione sono tante, in base al proprio budget e alle specifiche abitudini. Dagli appartamenti in residence, allo chalet, all’hotel le possibilità sono tante, per tutte le tasche: tutto dipende dal tipo di viaggio che s’intende fare e per quanto.
Chi viaggia con la famiglia, per esempio, è probabile che sceglierà delle strutture alberghiere family hotel con tutti i servizi e l’intrattenimento per i bimbi. Le coppie o le compagnie di amici che passeranno tutto il giorno su e giù dalle piste e nei vari locali, potrebbero invece scegliere di risparmiare con una casa vacanze da condividere o un b&b.
A differenza di quanto si creda, comunque, è possibile anche fare una vacanza con tutti i comfort nei migliori hotel spendendo poco. Com’è possibile? Un ruolo chiave per il risparmio, come detto, è prenotare in anticipo. Questo garantisce non solo di accedere a offerte speciali, ma anche di trovare posto nelle strutture con il miglior rapporto qualità prezzo. Un’altra cosa che può influire sul prezzo è il periodo: sotto le vacanze di Natale o in corrispondenza dei Ponti come quello dell’8 dicembre o del 6 gennaio è chiaro che i costi sono maggiori.
 

Commenta