Il Primato Nazionale mensile in edicola

Varese, 15 mar – Succede a Castellanza, in provicia di Varese: un 80enne non voleva mettere la mascherina al supermercato. Una signora si è lamentata con un addetto e da lì è scattata la collutazione che ha portato al ferimento del marito della donna.



Varese, 80enne senza mascherina al supermercato

Questa la dinamica: l’anziano, privo di mascherina, quando ha sentito una donna protestare con un addetto alla sicurezza del supermercato dove si trovavano ha iniziato ad attaccarla. Quando è arrivato il marito della signora a difenderla, poi l’ottantenne originario di Legnano (Milano) ha tirato fuori un coltello a serramanico e ha tranciato la falange del pollice al 57enne, che tentava di proteggersi l’addome.

Black Brain

La falange ferita e l’intervento dei carabinieri

Secondo quanto riporta il  quotidiano La Prealpina il ferito è stato trasportato al pronto soccorso del Mater Domini, mentre l’ottantenne aggressore è stato denunciato dai Carabinieri a piede libero nonché multato per il mancato rispetto delle norme anti Covid. Come abbiamo già visto in passato sono molti gli anziani che vivono male l’obbligo di indossare la mascherina in pubblico, con risultati che spesso sfociano nella violenza: meno di due settimane fa, a Ferrara, un’anziana si era sentita in dovere di rimproverare il passante, un 75enne, perché portava la mascherina abbassata. L’uomo, evidentemente mal tollerando il rimprovero dell’estranea si è fermato di colpo e le ha sferrato una scarica di pugni al volto.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. E andrà sempre peggio. Se mi dicono qualcosa al riguardo io direttamente gli sparo. No porterò mai museruola ne farò vaccini e tamponi. Merde

  2. Tra poco, quando gli italiani rovinati dal governo delle mascherine saranno migliaia, ne vedremo delle belle, chi vuol portare la museruola faccia pure ma consiglio di non fare il guardiano della “legge”..

Commenta