Il trekking è una delle attività più emozionanti che è possibile fare all’aria aperta. Visitare posti stupendi, ammirando paesaggi da sogno immersi nella natura, magari insieme agli amici, per evadere un po’ dalla monotonia e dagli spazi chiusi della città, è un’esperienza che fa bene a tutti. Per affrontarla al meglio, però, non basta il solo spirito di avventura: bisogna anche partire ben equipaggiati, portando con sé tutto l’occorrente. E’ bene infatti essere previdenti e pensare in anticipo a cosa potrebbe servirci durante le nostre escursioni.

Zaino da trekking

Lo zaino da trekking è un must assoluto, che non dovrebbe mancare neanche per le escursioni più brevi. Naturalmente, la sua utilità è ovvia (portare comodamente tutti gli accessori di cui possiamo aver bisogno). Meno ovvio è capire quale sia lo zaino giusto. In generale, esistono molti modelli appositi di zaini da trekking. Tutti hanno delle tasche laterali o frontali, molto comode per i piccoli oggetti; bretelle regolabili, schienale ergonomico e una buona capienza per non avere problemi di spazio. La dimensione dello zaino andrebbe scelta in relazione alla lunghezza dell’escursione, e se possibile il nostro consiglio è quello di avere uno zaino più piccolo per i tragitti brevi e uno di maggiori dimensioni per quelli più lunghi. Inoltre, è utilissimo avere un copri zaino in tessuto, da usare in caso di pioggia.

Scarpe e scarponi

Si tratta forse della cosa più importante per un trekker. Durante le escursioni passeremo ore e ore a camminare, quindi è bene investire su calzature di alta qualità, senza badare a spese. Le scarpe da trekking devono essere comodo (provatele sempre prima di acquistarle), resistenti e soprattutto impermeabili. Passeggiare dopo un acquazzone con delle scarpe in cui entra acqua è un’esperienza da incubo, possiamo assicurarvelo.

Abbigliamento di ricambio

Immaginate di trovarvi a fine tragitto, oppure a un punto di sosta, con addosso dei vestiti sudati oppure bagnati per la pioggia. Quanto dareste per avere con voi un ricambio? Ecco perché è buona regola portare sempre nello zaino delle magliette o dei maglioncini di ricambio. Può sembrare una cosa da poco, ma vi farà sentire quasi rigenerati. Inoltre, come regola generale, quando ci si prepara per un’escursione bisognerebbe vestirsi a strati, in modo da potersi coprire o alleggerire a seconda delle condizioni atmosferiche. Portare i vari vestiti nello zaino non vi costerà nessuna fatica, e non dovrete temere brutte sorprese dal tempo.

Occhiali, borracce e bussole

Si tratta di accessori che possono facilitare di molto un’escursione. Gli occhiali da sole sono indispensabili soprattutto in montagna: anche se non sembra, il riverbero del sole ad alta quota è davvero fastidioso. La borraccia deve essere di metallo e termica (un sorso di tè caldo durante un’escursione al freddo o sotto la pioggia è davvero un toccasana), e si può comodamente fissare allo zaino in modo che non vi dia nessun fastidio. Le bussole invece possono essere molto utili per i tragitti più lunghi, così da mantenere l’orientamento e non sbagliare il percorso. Consigliatissimi sono gli orologi multifunzione, che fanno da bussola, altimetro e persino da mappa grazie alla funzione GPS integrata. Sul sito specializzato Addnature è possibile trovarne di diversi tipi. Si tratta di accessori utilissimi, e una volta provati non potrete più farne a meno.

Kit di pronto soccorso

Soprattutto all’aperto, gli incidenti possono capitare (cadute, sbucciature, ma anche piccoli graffi). Anche se ci si augura che non succeda mai, bisogna essere pronti a tutto. Ecco perché nell’armamentario di ogni trekker non può mancare un piccolo kit di pronto soccorso, con bende, cerotti e garze. E’ possibile comprarne uno anche in farmacia, e occupa poco spazio. Partire è decisamente sconsigliato.

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here