Il Primato Nazionale mensile in edicola

Il Cilento e l’Irpinia sono pronti a fare fuochi e fiamme insieme per una serie di serate ed eventi che popoleranno questa estate 2018 facendo divertire proprio tutti.Il programma di eventi e il progetto “FronteMare” sono stato presentati lo scorso venerdì 20 aprile durante il pomeriggio presso il Circolo della Stampa di Avellino.
E il Circolo della Stampa di Avellino non si può dire che orgoglioso di aver ospitato la presentazione di un progetto di valorizzazione territoriale “FronteMare” che ha permesso il connubio perfetto tra la terra e il mare, l’Irpinia e il Cilento. Un mix di eventi per l’estate 2018 che sta per mettere a disposizione le risorse locali andando a coinvolgere le realtà territoriali, oltre alle caratteristiche uniche dei territori che si sposano in un cartellone unico – da maggio fino a settembre – per tener luogo ad appuntamenti, concerti, degustazioni, incontri, arte e cultura, sotto la direzione artistica di Roberto D’Agnese.

FronteMare, il programma

Il programma di eventi e il progetto “FronteMare” è stato già presentato lo scorso venerdì 20 aprile, alle ore 16, presso il Circolo della Stampa di Avellino, durante una conferenza stampa che ha visto niente di meno che la presenza di Roberto D’Agnese, direttore artistico di FronteMare per Omast Eventi, Sara Mariotti, responsabile di FronteMare, Gino Del Gaudio, presidente Pro loco di Marina di Camerota, Stefano Luongo, presidente del Forum dei Giovani di Avellino, Mario Perrotti, presidente regionale Unpli Campania.
È stata così data prova del l’unione tra il Cilento con le sue risorse endogene, punto focale di un’offerta turistica che può e deve essere sviluppata, accresciuta, diversificata, e l’Irpinia con i tanti contenuti che ha da mettere a disposizione: tradizione popolare, incontro con la vitivinicoltura d’eccellenza con serate tutte per i vini della provincia di Avellino, laboratori per bambini, aperitivi in musica e cinema per ragazzi.
E ovviamente gli eventi saranno curati con accortezza da agenzie specializzate, cosi come avviene per gli eventi che si tengono nella capitale i quali vengono sempre affidati ad un’ Agenzia Eventi Roma che organizza a regola d’arte concerti e serate.
La presentazione di FronteMare in Irpinia è cominciata sempre il 20 aprile con un grande concerto di musica popolare al Tilt di Avellino de “I Scommonecati”, con ticket gratuito, buffet di benvenuto e omaggi per poter vivere delle giornate in riva al mare a Marina di Camerota.
Ogni testata che ha partecipato alla conferenza stampa ha avuto un omaggio per una giornata da trascorrere al FronteMare di Marina di Camerota.

Cilento, il territorio degli eventi

È bene ricordare come il Cilento sia abituato a vivere eventi e giornate emozionanti ricche di sorprese. Come è avvenuto con Viviamo Cilento, lo slow Festival che dal 25 al 30 aprile si è tenuto nella terra e che dal 1998 l’UNESCO ha voluto proclamare Patrimonio mondiale dell’Umanità.
Sono stati dei giorni all’insegna di cibo, escursioni e concerti a Pollica (capofila), Buccino, Casal Velino, Castellabate. Si è partito il mercoledì 25 aprile con esibizioni gratuite di Morgan & Megahertz in un live che ha propinati i brani più famosi di Morgan e dei Bluvertigo e una serie di omaggi a David Bowie, Depeche Mode, Duran Duran, Kraftwerk, Bindi, Tenco, Modugno, De Andrè. Il tutto senza spendere  un euro.
 

Commenta