Il Primato Nazionale mensile in edicola

Milano, 2 dic – Una crisi di idee e identità, un continente ancora carico di spiritualità e le catene del razionalismo e del falso progressismo occidentale. Si sviluppa su questi temi il nuovo romanzo di Emanuele Fusi, pubblicato da Altaforte Edizioni e con un’inedita prefazione di Gabriele Adinolfi.

Le certezze dell’Occidente razionalista si sgretolano

La storia di Marco, il protagonista, che si intreccia a quella della bella Afrat, diventa un pretesto per far nascere e parlare di temi più profondi come lo sgretolarsi delle certezze di un’Occidente ancora ancorato al mito del razionalismo e del progressismo ad ogni costo e la crisi di identità che l’uomo moderno di conseguenza attraversa. Una crisi che si inasprisce quando si incontra, o si scontra, con un altro continente, quello africano, che conserva ancora quel vitalismo che l’Europa sembra aver perduto o, quanto meno, dimenticato. Un romanzo che trascina il lettore e lo obbliga, volente o nolente, a guardarsi allo specchio in un’impietosa autocritica.

Sabato la presentazione con Emanuele Fusi alla libreria Altaforte di Cernusco sul Naviglio

Tramonto ad Addis sarà presentato sabato 5 dicembre presso la Libreria Altaforte di Crnusco sul Naviglio in via Pontida 17. Evento che ha subito causato la levata di scudi dei nemici della cultura, che hanno annunciato un presidio contro l’inaugurazione di una libreria. Nonostante la prepotenza dei soliti noti l’evento si terrà regolarmente. Il libro è disponibile in libreria e sul sito www.altafortedizioni.it

Lorenzo Cafarchio

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta